Musumeci, primi provvedimenti per sostegno alle imprese di 400 milioni$
Web
di Redazione
Avvisi per oltre 400 milioni di euro, il primo da 120 mln, il secondo da 167 mln e un terzo da 120 mln sono stati pubblicati dal governo Musumeci per sostenere le imprese; si tratta di provvedimenti dell'assessorato alle Attività produttive. Nel complesso, il governo Musumeci sta gestendo avvisi (pesca, infrastrutture, sanità e in parte agricoltura) per circa oltre 500 milioni di euro.
Musumeci risponde a Grasso:
Web
di Redazione
"Il presidente del Senato, Piero Grasso, pare sia l'unico a non essersi accorto che le elezioni regionali in Sicilia abbiano spazzato via quella Sinistra che ha governato l'Isola ininterrottamente dal 2009 al 2017". Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in riferimento alle dichiarazioni del il leader di LeU.
Grasso:
Web
di Redazione
"Il problema sul voto utile è una polemica inutile, perché oggi in un sistema sostanzialmente proporzionale e ciascuno viene rappresentato dalle forze che condividono le idee. Non c'è un sistema maggioritario che prende il sopravvento. Per noi il voto utile è quello che si dà a Liberi e uguali perché rappresenta le idee per cui vale la pena vivere e costruire un Paese diverso". Lo ha detto il leader di Leu, Pietro Grasso, incontrando i giornalisti a Catania.
Grasso:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Abbiamo quest'anno Palermo capitale della cultura, e i rifiuti per le strade?". Così il leader di LeU, Piero Grasso parlano dell'emergenza rifiuti nel comitato elettorale che ha inaugurato nel capoluogo siciliano. Grasso ha aggiunto: "In Sicilia e a Palermo c'è una emergenza rifiuti e idrica, e non è la prima volta".
Ars, nuovo tetto agli stipendi$
Web
di Redazione
Riecco i tetti agli stipendi del personale dell'Assemblea siciliana, ma sul calcolo del limite dei 240 mila euro il Consiglio di presidenza si è spaccato. All'attacco il M5s, che conta tre componenti in Consiglio: "Altro che tetti agli stipendi, l'ufficio di presidenza, lasciando fuori dai conteggi le varie indennità, di fatto ha ritoccato verso l'alto le buste paga, tant'è che alcune figure arriveranno a percepire somme che oscillano intorno ai 300 mila euro l'anno". La proposta è al vaglio dei sindacati.
Crocetta:
Web
di Redazione
"Hanno fatto una epurazione con un controllo totalitario del partito, faranno fuori anche Fausto Raciti statene certi: una porcata mettere il segretario dietro la signora delle banche Maria Elena Boschi. Qui non siamo alla rottamazione ma alla presa del potere: non è un problema mio di Beppe Lumia, di Antonello Cracolici o di Giuseppe Lupo, ma della democrazia interna. Renzi è il primo uomo politico medievale d'Italia". Così l'ex governatore della Sicilia Rosario Crocetta in conferenza stampa a Palermo attacca il segretario del Pd sulle candidature in Sicilia.
Grasso,
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Mi candido nel collegio uninominale di Palermo. Mi candido nella mia città e accetto la sfida mettendoci la faccia”. Lo ha annunciato Piero Grasso, leader di LeU nel corso della manifestazione in cui sono state presentate le liste elettorali, organizzata a Palermo. Riportare la questione del Mezzogiorno al centro dell'agenda politica: è uno dei punti del programma di LeU illustrato dal leader Piero Grasso durante la presentazione delle liste.
Il Pd esclude Crocetta dalle liste:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Nessun risentimento abbiamo a scelto la politica per servizio. Nessuna sorpresa sulle liste Pd: è andata come avevo previsto. Non sarà certamente la vicenda delle candidature a farci rinunciare alla politica. Saremo presenti in campagna elettorale, con il nostro Megafono, nelle piazze di tutta la Sicilia per denunciare il processo di restaurazione in corso e di vera e propria epurazione di ogni dissenso. Faremo un'operazione verità". Lo scrive su Facebook l'ex presidente della Regione Rosario Crocetta che non sarà candidato alle politiche del prossimo 4 marzo nel Pd.
Grasso,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La mia candidatura su Palermo non vuole essere una imposizione. Serve a potenziare quelli che sono i consensi eventuali che posso raccogliere. Non deve essere vista assolutamente come una prevaricazione". Lo ha detto Pietro Grasso, leader di LeU, oggi a Palermo per incontrare alcuni dei prossimi candidati alle nazionali, tra cui Erasmo Palazzotto e Antonella Monastra. Grasso sarà capolista nella Sicilia occidentale per il Senato.
Leoluca Orlando aderisce al PD$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha deciso di aderire al Pd. Lo ha annunciato lui stesso in conferenza stampa a Palazzo delle Aquile a Palermo dicendo che si tratta di una scelta ''contro i populismi del M5s e Silvio Berlusconi''. Alla conferenza stampa è presente anche il segretario provinciale dei democratici Carmelo Miceli.
Advertisement
Advertisement