Musumeci,
Web
di Redazione
Rimpasto di governo prima delle europee. Lo ha annunciato il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, rispondendo ai cronisti a Palazzo d'Orleans.
"Avevo già anticipato questa esigenza - ha aggiunto Siamo in perfetta sintonia con Forza Italia, mi fa piacere che condivida impostazione". Musumeci ha poi osservato che "le scelte del Parlamento meritano sempre rispetto da parte del governo che ha trasmesso all'Ars la legge di bilancio e la legge di stabilità già il 20 dicembre, questo non avveniva da qualche anno".
Musumeci,
Web
di Redazione
"Sul Ponte sullo Stretto di Messina la mia opinione è la stessa da sempre, da quando facevo l'eurodeputato. Il Governo della Regione siciliana è per il Ponte sullo Stretto di Messina, non è un capriccio ma una esigenza infrastrutturale essenziale per completare la rete che dal cuore dell'Europa deve arrivare fino a Palermo". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci parlando del Ponte sullo Stretto di Messina alla presentazione a Palazzo dei Normanni dell'accordo tra Caronte & Tourist e il fondo internazionale Basalt.
Giunta Musumeci vara appendice alla manovra finanziaria$
Web
di Redazione
Fondi per portare a termine opere rimaste incompiute, ripianamento dei debiti delle ex Province di cui si farà carico la Regione attraverso il mutuo con Cdp, risorse sul fondo di rotazione per le Ipab e per l'Irsap, il rafforzamento dell'Irfis che potrà utilizzare 80 milioni di euro che erano vincolati, la nascita del Centro direzionale della Regione, l'applicazione del contratto delle autostrade al personale del Cas, la creazione dell'Agenzia per il turismo.
Cuffaro inaugura chiesa cattolica in Burundi$
Web
di Redazione
L'ex presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, ha inaugurato a Mabay, in Burundi, insieme al ginecologo Stefano Cirillo, una chiesa cattolica finanziata dalla onlus 'Aiutiamo il Burundi', di cui è presidente. I lavori erano cominciati nel 2016. In Burundi circa il 90 per cento della popolazione è di religione cattolica.
A Palermo Orlando sospende il decreto sicurezza$
Web
di Redazione
Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, con una nota inviata al capo area dell'ufficio anagrafe, ha dato disposizione di non applicare a Palermo le misure volute del cosiddetto "decreto sicurezza", messo a punto dal vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, per quanto riguarda le norme che negano la possibilità di concedere la residenza a chi ha un permesso di soggiorno.
Musumeci, 10 milioni per la ricostruzione sono solo un acconto$
Web
di Redazione
"I fondi per la ricostruzione non sono stati definiti, è soltanto un acconto, mi è sembrato di capire". Lo ha affermato il governatore della Sicilia Nello Musumeci sui 10 mln di euro stanziati ieri sera dal Cdm per l'emergenza Etna. "Con il genio civile di Catania - ha aggiunto - stiamo lavorando per avere una visione completa e più esaustiva possibile dei danni causati che secondo prima previsione degli uffici ammontano a più di 100 milioni di euro.
Musumeci:
Web
di Redazione
"Sono stato a Roma a spese mie e quando dovevo anticipare il viaggio di ritorno per raggiungere Catania a seguito del sisma mi è stato detto di pagare 540 euro per il volo Roma-Catania della compagnia italiana: 540 euro sono mezzo stipendio di un impiegato e di un operaio". Lo ha detto, parlando del dossier sulla continuità territoriale aperto con Roma su cui ci sarà un confronto istituzionale, il governatore della Sicilia Nello Musumeci.
Miccichè:
Web
di Redazione
"Il prossimo candidato a sindaco di Palermo sarà di Forza Italia. Non so se sarò io, Giulio Tantillo o Giuseppe Milazzo o un altro, ma sarà di Forza Italia". Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia e presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè nel corso dell'incontro di auguri di buon natale agli elettori al Teatro Savio di Palermo. "Non esiste - ha aggiunto Miccichè - una possibile convergenza con il Pd, come è stato ipotizzato da Davide Faraone. Non faccio accordi che la storia non consentirebbe di fare".
Pd Sicilia, Faraone il nuovo segretario regionale$
Web
di Redazione
Il 'renziano' Davide Faraone è stato proclamato segretario del Pd in Sicilia. Lo ha stabilito la commissione regionale per il congresso ancora riunita a Palermo, che sta affrontando anche il tema delle liste con i candidati all'assemblea regionale Dem.
Pogliese annuncia il dissesto economico per il Comune di Catania$
Web
di Redazione
Con ventisette voti favorevoli e due astenuti, il consiglio comunale di Catania ha dichiarato il dissesto economico finanziario dell'Ente per un 'buco' di bilancio di 1,6 miliardi di euro. "Abbiamo provato in ogni modo di evitarlo - ha detto il sindaco Salvo Pogliese - ma la decisione dei giudici contabili non lasciava spazio a interpretazioni. Un fatto traumatico. siamo la più grande città italiana in default, per la situazione debitoria di 1,6 miliardi di euro che abbiamo trovato. Non è il momento - ha aggiunto - di parlare come si è arrivati a questo, perché compete ad altri organi accertare le responsabilità. Non dobbiamo pensare che il dissesto sia l'Apocalisse. Catania è abituata a risorgere dalle proprie ceneri e ci riuscirà anche stavolta con l'aiuto di tutti".
Advertisement
Advertisement