Alfano, unico siciliano nel Governo Renzi$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Alla fine il siciliano Angelino Alfano c’è l’ha fatta ad ottenere un posto nel nuovo Governo Renzi. Il premier incaricato ha reso noti i nomi della sua squadra composta da 16 ministri e nessun vicepremier. Il leader di Ncd si è visto confermare il Viminale, pur dovendo rinunciare alla carica di Vicepremier.
M5S gruppo all'Ars più caro, conti in tilt$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Al di là dei servizi essenziali garantiti con il budget standard iscritto in bilancio, l'Assemblea siciliana non può spendere neppure un euro per il funzionamento dei gruppi parlamentari in caso di necessità: "Il problema è stato creato dai contratti stipulati dai 5stelle", questore Paolo Ruggirello.
Abolizione province, maggioranza ancora battuta$
Web
di Gaetano Russo
Governo battuto anche stasera all'Assemblea regionale siciliana nel corso del voto del ddl che riforma le province. La maggioranza che aveva retto più volte alla prova del voto segreto, alla fine ha issato la bandiera bianca su un emendamento del Movimento 5 stelle che stabilisce il referendum consultivo per i Comuni che vogliano aderire ai liberi consorzi.
Lombardo condannato per mafia:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il gup di Catania ha condannato a sei anni e otto mesi di reclusione l'ex presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, per concorso esterno in associazione mafiosa. Lombardo è stato assolto invece dal reato di voto di scambio. Il giudice ha anche rinviato a giudizio il fratello di Lombardo, Angelo, ex deputato nazionale del Movimento per l'autonomia. Lombardo: "Me l'aspettavo, ma sono innocente".
Crocetta nomina Ingroia commissario provincia di Trapani$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'ex Procuratore aggiunto di Palermo e leader di Azione civile Antonio Ingroia è il nuovo commissario straordinario della Provincia di Trapani. Il decreto di nomina è stato firmato poco fa dal Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. Ingroia, che da pochi mesi, è anche a capo della società Sicilia e Servizi, scelto sempre da Crocetta.
Ars, cancellate città metropolitane: battuto Governo e maggioranza$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Colpo di scena all’Assemblea regionale siciliana, dove con voto segreto è stato approvato un subemendamento della riforma delle Province che cancella l’istituzione delle città metropolitane. Il subemendamento presentato dall’opposizione è stato approvato con 40 voti, a maggioranza. Subito dopo l’approvazione si sono sentite grida di giubilo dai banchi dell’opposizione. “E questo è solo l’inizio”, ha detto il capo dell’opposizione Nello Musumeci.
Raciti, il volto nuovo del Pd Sicilia: "Costruiremo un Pd forte e autorevole"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il giovane Fausto Raciti, trent'anni ancora da compiere, è il nuovo segretario regionale del Pd in Sicilia. Raciti ha vinto le Primarie del Pd con il 61,3 per cento, inseguito dal segretario uscente Giuseppe Lupo, che si è fermato al 33,3 per cento. Terza Antonella Monastra con il 5,5 per cento delle preferenze delle urne. " Il Pd sarà il partito dello sviluppo della Sicilia e sulla base di questo ci misureremo con il presidente Crocetta”.
Pd Sicilia, si vota per il nuovo segretario regionale$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Circa 500 gazebo e 4mila volontari impegnati nelle operazioni di voto. Sono i numeri delle primarie in Sicilia, al via oggi per l'elezione del nuovo segretario regionale del Partito democratico e dei 180 componenti l'Assemblea regionale (i restanti 120 saranno eletti dalle Assemblee provinciali). I tre candidati approdati alla seconda fase sono: Fausto Raciti, Giuseppe Lupo e Antonella Monastra.
D'alia a Palermo:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Il Partito Democratico ha scelto di cambiare il presidente del Consiglio indicando il proprio segretario nazionale; attendiamo le consultazioni che il presidente della Repubblica farà e che sta facendo, e poi quale sarà il programma che il presidente incaricato vorrà sottoporre alle forze politiche presenti in Parlamento". Lo ha detto il ministro per la Pubblica Amministrazione e la semplificazione Gianpiero D'Alia a Palermo per partecipare al comitato regionale dell'Udc.
Tensioni Crocetta/Cracolici, Leanza fa da paciere$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Dopo una lunga discussione, a tratti molto accesa, e un faccia a faccia tra Rosario Crocetta e Antonello Cracolici (Pd), le colombe della maggioranza, guidate da Lino Leanza (Articolo 4), sono riuscite a mediare e a ricompattare la coalizione, riunita a Palazzo dei Normanni col governatore, attorno al testo di riforma delle Province condiviso nel vertice al Nazareno.
Advertisement
Advertisement