Musumeci:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Si chiude una fase e se ne apre un'altra. La prima ci ha portato alla conquista della presidenza della Regione. Per la prima volta dopo 71 anni di statuto un uomo di destra è diventato presidente della Regione siciliana. E questo è un dato storico, che fa onore a chi avverte quel senso di appartenenza, che da qualche giorno allento per mantenere quello dell'identità, perché il presidente della regione deve essere il presidente di tutti". Lo ha detto il governatore della Sicilia Nello Musumeci intervenendo al congresso di DiventeràBellissima, il movimento politico da lui creato nel 2014.
Miccichè nuovo presidente dell'Ars$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Gianfranco Miccichè è il nuovo presidente dell'Assemblea regionale siciliana. Oltre ai 35 voti della maggioranza che si è espressa compatta, Gianfranco Miccichè, eletto presidente dell'Assemblea siciliana, ha ricevuto 4 voti in più provenienti da Pd e Sicilia futura.
Confermato il sequestro dei beni per Genovese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Regge davanti al tribunale del Riesame di Messina l'inchiesta della Procura su una maxi elusione fiscale a carico del deputato nazionale di Fi Francantonio Genovese e di alcuni suoi familiari come il figlio Luigi, neo eletto all'Ars, a cui i pm il mese scorso hanno sequestrato beni per circa 100 milioni di euro. L'indagine è stata coordinata dal procuratore Maurizio De Lucia.
Musumeci riunisce la sua giunta per la prima volta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Manca solo Vittorio Sgarbi che dopo avere salutato i colleghi assessori ha preso un aereo per impegni, nella prima foto di gruppo della giunta di Nello Musumeci. Il presidente della Regione ha riunito a Palazzo d'Orleans la sua squadra di governo per la prima seduta, a meno 24 ore dalla firma dei decreti di nomina. Dopo le foto Musumeci ha invitato cronisti, fotografi e cameraman a uscire dalla sala Alessi, al terzo piano del Palazzo.
Nasce la giunta Musumeci$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Governo fatto. Nello Musumeci ha la sua squadra. Il presidente della Regione siciliana, proclamato 11 giorni fa in Corte d'appello a Palermo, ha chiuso la quadra. Manca solo l'ufficializzazione, che potrebbe arrivare a ore dopo la firma dei decreti di nomina dei dodici assessori, tra cui due donne. Domani Musumeci dovrebbe riunire la giunta con tanto di deleghe, che sarà presenta alla stampa.
M5S,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Palermo è diventata la capitale italiana delle violazioni di legge, altro che capitale nazionale della cultura!". La deputata nazionale del M5s Chiara Di Benedetto, capogruppo in commissione Cultura, commenta così le contestazioni degli ispettori del ministero dell'Economia alla situazione contabile e amministrativa del Comune.
Il Tar conferma, stop alla decadenza dei sindaci metropolitani$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Tribunale Amministrativo Regionale ha sospeso i decreti regionali con i quali era stato disposta la decadenza dalla carica di sindaci metropolitani di Catania e Palermo rispettivamente di Enzo Bianco e Leoluca Orlando, sindaci dei due capoluoghi, con la conseguente nomina di Commissari.
Musumeci su Genovese jr.:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Se Luigi Genovese "fosse mio figlio io prenderei a calci chi dice che è impresentabile perché il padre è stato condannato in primo grado": così ha detto il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci agli stati generali della lotta alle mafie a Milano.
Personale Ars, verso la fine del tetto a 240mila euro$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Tra poco più di un mese, all'Assemblea regionale siciliana potrebbero non tornare più i conti. A fine anno scade l'accordo sul tetto dei 240 mila euro agli stipendi dei funzionari apicali e sui sotto-tetti per le altre carriere del Parlamento, introdotti tre anni fa.
Genovese jr, indagato per riciclaggio: è il quarto tra i neoeletti ad esser sotto inchiesta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I finanzieri del Comando Provinciale di Messina, nell'ambito di un'inchiesta sul riciclaggio, stanno procedendo all'esecuzione del sequestro di società di capitali, conti correnti, beni mobili ed immobili, ed azioni riconducibili al deputato Francantonio Genovese, al figlio Luigi, appena eletto all'Ars, ed ai suoi più stretti familiari. Le indagini hanno inizialmente consentito di trovare fondi esteri per un ammontare pari ad oltre 16 milioni di euro, schermati da una polizza accesa attraverso un conto svizzero presso la società Credit Suisse Bermuda.
Advertisement
Advertisement