Amministrative Sicilia, affluenza al 32%$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le elezioni amministrative 2013 in Sicilia hanno visto un’affluenza alle urne alle 19 del 32,65%. Alle 12 la percentuale è stata dell’11,49%. A Messina la percentuale è del 35,55% (13,59% alle 12), a Siracusa del 32,36% (12,86% alle 12), a Ragusa del 30,01% (10,90% alle 12), a Catania del 30,54% (12,04% alle 12). Le comunali si svolgono domenica 9 (dalle 8 alle 22) e lunedì 10 giugno (dalle 7 alle 15).
Elezioni amministrative in Sicilia, alle urne oltre 1 mln e mezzo di siciliani$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il 9 e il 10 giugno si vota in tutta Sicilia per le elezioni comunali che interessano quattro capoluoghi di provincia (Ragusa, Messina, Catania, Siracusa) e altri 138 comuni. Si vota domenica 9 dalle 8.00 alle 22.00 e lunedì 10 dalle ore 7.00 alle 15.00.
Anche in questa tornata si potrà votare utilizzando la doppia preferenza di genere per i comuni superiori a 5mila abitanti; mentre il doppio turno, con il ballottaggio, o il voto disgiunto, sarà possibile solo nei comuni con più di 15mila abitanti.
di Gaetano Russo
Lo dichiara Nello Musumeci, presidente della commissione parlamentare Antimafia della Regione Siciliana, in relazione alla vicenda del pub "Don Panino" di Vienna, che offre ai clienti menù dedicati a boss e vittime di Cosa Nostra.
Gasparri a Catania, "Pieno sostegno di Berlusconi a Stancanelli"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Catania è una delle città più importanti d'Italia ed il voto amministrativo assume una grande importanza. Stancanelli ha di fatto risanato i conti facendo un grandissimo sforzo". Lo afferma il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri in visita nella città etnea per le prossime amministrative, che ha confermato il sostegno di Berlusconi al candidato di centrodestra.

Catania, centrodestra unito nel sostegno a Stancanelli$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Centrodestra riunito a Catania in vista delle amministrative del prossimo fine settimana: ribadito il massimo sostegno al sindaco uscente Stancanelli da parte di tutti i leader storici della coalizione siciliana. Standing ovation per Nello Musumeci.
Palermo, Boldrini e Idem al "Gay Pride"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nel segno delle volontà di riconoscere a tutti pari diritti, Il Gay Pride palermitano si aprirà il 14 giugno con un convegno al quale sono attese Laura Boldrini, presidente della Camera, e il ministro delle Pari opportunità Josefa Idem. Presenti alla Camera anche il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.
Il premier Enrico Letta ha firmato la nomina dei 35 esperti del diritto (10 donne) con funzione consultiva rispetto al governo. Il primo organo a entrare in campo nella nuova partita per le riforme, è dunque la commissione di teorici e pratici del diritto incaricata di fornire i suoi input nel merito delle modifiche da apportare alla Costituzione.
Busta con proiettili per Venturino, ex M5S$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Minacce al vicepresidente dell'Assemblea regionale siciliana Antonio Venturino, che dopo essere stato cacciato dal movimento 5 stelle ha appena fondato un nuovo partito, "L'Italia migliore". Gli è stata spedita una busta contenente tre proiettili calibro 9 e il messaggio: "Torna nella fogna".
D'Alema a Catania: "In Sicilia possiamo vincere al primo turno"$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Parte da Catania il mini tour elettorale di Massimo D'Alema, in Sicilia in vista delle elezioni amministrative del prossimo fine settimana: "Siamo stati sempre una forza politica che ha cercato di aprirsi alla società. A Catania in modo particolare Enzo Bianco si è impegnato giustamente in questa direzione".
Advertisement
Advertisement