Bianco: "Darò massimo sostegno al Catania per la costruzione del nuovo stadio"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Darò sostegno a livello politico parlamentare, anche con il governo del presidente Letta, perchè la legge sugli stadi, venga approvato al più presto". Lo afferma il candidato sindaco del centrosinistra a Catania, Enzo Bianco, a margine della conferenza stampa insieme al presidente del Calcio Catania, Antonino Pulvirenti.
Tabella H, nel dettaglio i maggiori contributi$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La tanto vituperata Tabella H ha resistito anche quest’anno. Nonostante le richieste, diffuse, di abolirla, o rivederla, l’elenco degli enti beneficiari di contributi è sempre lì. All'interno il dettaglio dei finanziamenti più cospicui.
Ars, approvato all'alba il bilancio. Salvi i lavoratori ex Pip$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Approvato alle prime ore dell'alba il bilancio con 59 voti favorevoli e 13 contrari. La Finanziaria era stata approvata alle 6 con 56 voti. I contrari sono stati 12, un solo astenuto. Questa notte, è stata battaglia soprattutto per la Tabella H, che finanzia enti e associazioni. Salvi i quasi tremila lavoratori ex Pip.
Regione, esulta il M5S: approvata norma taglia auto blu$
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Passa in finanziaria una norma che taglia le auto blu in Sicilia e ne limita l'utilizzo. Esulta il Movimento Cinque stelle che aveva concordato l'emendamento col governo Crocetta, appena approvato dall'Assemblea regionale.
Caserta incontra la Uil: "Catania ricca di risorse"$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Incontro di lavoro nella sede della Uil di Catania tra il segretario Angelo Mattone e il candidato sindaco Maurizio Caserta. Il segretario provinciale della Uil ha voluto subito sottolineare che “la Uil è delusa dalla politica e considera deludenti i rapporti sia istituzionali che politici". “Questa città è ricca di risorse, ma non sono mai state sfruttate" ha ribadito Caserta.
M5S shock: "Governo sembra trattativa Stato-Mafia"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il dibattito sulle dichiarazioni programmatiche di Enrico Letta inizia nell'aula della Camera e l'intervento del deputato 5 stelle Andrea Colletti, che attacca il neo presidente del Consiglio e tira in ballo pesantemente il nuovo ministro dell'Interno, Angelino Alfano, fa scoppiare la bagarre. La scelta di Alfano, sostiene Colletti, fa sì che "sembri il governo della trattativa Stato-mafia, il governo del bavaglio alla magistratura".
Ingroia, Tar Lazio boccia ricorso: andrà ad Aosta$
Flickr
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Antonio Ingroia dovrà assumere il 2 maggio prossimo funzioni di pm ad Aosta. Il Tar del Lazio, con un decreto depositato venerdì scorso, ha rigettato l'istanza del magistrato di sospendere in via cautelare la delibera del Csm. Il pm su Twitter: "Non è vero: il Tar decide il 23 Maggio."
Governo Letta, ecco i nomi dei 21 ministri$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Missione riuscita per Enrico Letta. Il governo c’è. Ed è composto da 21 ministri. Angelino Alfano, vice presidente del Consiglio e ministro dell’Interno, Emma Bonino al ministero degli Affari Esteri, Anna Maria Cancellieri al ministero della Giustizia, Mario Mauro al ministero della Difesa e Fabrizio Saccomanni al ministero dell’Economia. Nel dettaglio tutti i ministri.
Ars, via libera per la finanziaria: ok anche dai grillini$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Prove di nuova intesa all'Ars, dove è stato dato il via libera alla manovra finanziaria in commissione Bilancio dell'Ars; a favore hanno votato i gruppi di maggioranza e il Movimento 5 stelle contro le opposizioni.
Torna il sereno tra Crocetta e il Movimento$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo la denuncia di ieri, da parte dei 15 parlamentari grillini che accusavano il governatore Crocetta di volere la rottura dei rapporti con il Movimento Cinque Stelle, oggi ha avuto luogo l’incontro tra Giancarlo Cancelleri, e il presidente della Regione. E il clima è ora più sereno. Cancelleri: "Crocetta ha apprezzato le nostre ragioni".
Advertisement
Advertisement