Crisi Governo Crocetta, serie di incontri a Roma$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Febbrile serie di incontri a Roma sul caso Sicilia. L'addio del Pd al governo Crocetta e l'evidenza di un partito spaccato, resa plasticamente ieri dal rifiuto dei quattro assessori di lasciare l'esecutivo, mettono in allarme i vertici democratici nazionali. Nella capitale è andato anche l'assessore all'Economia Luca Bianchi.
Caos Governo, gli assessori dem restano con Crocetta$
Flickr.com
di Redazione
Nessuno dei quattro assessori in quota Pd del governo Crocetta si dimette, nonostante l'aut aut emerso nella direzione regionale del partito che ieri ha sancito il ritiro dell'appoggio al governo Crocetta. Bianchi, Bartolotta, Lo Bello e Scilabra, rivendicano "il ruolo svolto negli ultimi mesi a sostegno delle politiche siciliane".
Pogliese: "Nessun sostegno a un Governo fallimentare"$
Siciliatoday
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
''Nessun soccorso a un Governo Crocetta definito fallimentare da quello stesso PD fino ad ora principale azionista''. Lo dichiara Salvo Pogliese, vicepresidente dell'ARS all'indomani della fuoriuscita del Pd dalla compagine di governo.
Pd ritira sostegno governo Crocetta. Lupo :
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Pd ritira il sostegno in Sicilia al governo di Rosario Crocetta. La direzione ha votato a maggioranza la relazione del segretario regionale Giuseppe Lupo; soltanto sette i voti contrari. Con questo voto, il partito chiede ai quattro assessori che lo rappresenta in giunta di dimettersi: si tratta di Luca Bianchi (Economia), Nelli Scilabra (Formazione), Mariella Lobello (Ambiente) e Nino Bartolotta (Infratrutture). Chi non lo farà rimarrà a titolo personale e sarà deferito ai garanti del partito. "Per me si continua il programma che è stato concordato con il popolo siciliano." Questo il commento a caldo di Crocetta.
Crocetta alla festa del
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo il triste episodio che lo ha visto coinvolto in un grave incidente stradale sull'autostrada Siracusa-Catania, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, intervenendo a Gela in occasione della festa del "Megafono" ha sparato a zero contro chi ancora lo vuole uccidere, facendo riferimento alla mafia. "Sono un presidente – afferma Crocetta – condannato a morte."
Crocetta coinvolto in incidente stradale, grave un uomo della scorta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Incidente stradale per il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta mentre viaggiava verso Catania, sull'autostrada che collega Siracusa al capoluogo etneo dove era atteso per partecipare alla convention del Megafono. L'incidente è avvenuto all'altezza dello svincolo per Cassibile. Nulla di grave per il governatore della Sicilia; sono invece rimasti feriti, ma leggermente, i due agenti di scorta che sono stati trasferiti nell'ospedale di Siracusa.
Crocetta e il Pd: storia di un rapporto al capolinea$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tensione alle stelle fra il governatore e i dem. Vicina la rottura: se ne parlerà nella direzione di lunedì. Ieri Crocetta: "Il Pd lo difendo meglio io di certi dirigenti. Posso dire che l'ho protetto dagli scandali", oggi la risposta del segretario regionale, del Pd, Lupo: "Il suo modo di esprimersi, citando falsità, si qualifica da sè".
Crocetta, truffa da 8 milioni da enti di formazione$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il presidente della Regione, Crocetta ha denunciato alla Procura di Palermo "rendicontazioni false e spese non effettuate, irregolarità riguardano anche il personale". L'assessore Scilabra: "Le continue verifiche hanno reso possibile scoprire la truffa"
Procura di Catania chiede 10 anni per Lombardo$
Flickr
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Procura di Catania ha chiesto la condanna a 10 anni dell'ex presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, imputato di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio. La richiesta è stata formulata dal procuratore Giovanni Salvi. Lombardo ha reso dichiarazioni spontanee davanti al Gup, e ha affermato di voler rinunciare ad avvalersi della prescrizione per il reato elettorale.
Sicilia, sottosegretario Beretta indica la Bernardini come garante per le carceri$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Scaduto il mandato di Fleres, Rosario Crocetta dovrà scegliere il suo successore come garante delle carceri. Il sottosegretario alla Giustizia Beretta: "Si scelga un profilo di alto livello e una provata esperienza nel settore, per questi motivi penso sia utile siconsideri per questo incarico il nome di Rita Bernardini".
Advertisement
Advertisement