Di Maio:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Si sceglie tra il passato e il futuro: mi fa piacere che Angelo Cambiano abbia scelto il futuro". Così Luigi Di Maio parlando dell'ingresso nella squadra di Giancarlo Cancelleri, candidato governatore in Sicilia per il M5s, dell'ex sindaco di Licata, Angelo Cambiano, proposto come assessore regionale.
Nello Musumeci striglia i suoi sulle liste pulite$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Nello Musumeci, candidato alla presidenza della Regione Siciliana, scrive una lettera a tutti i segretari regionali delle forze politiche della coalizione. Il punto cruciale di tutta la campagna elettorale è sulle liste pulite. "In politica, specie per chi chiede di rappresentare gli elettori, i diritti arretrano rispetto ai doveri. E' un problema di riferimenti per un popolo che ha bisogno di tornare a specchiarsi nella sua classe dirigente, senza ombre che ingenerino timori di strane contiguità".
Cancellieri,
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
L'ex sindaco di Licata (Ag) Angelo Cambiano ha accettato di fare l'assessore nella giunta di Giancarlo Cancelleri, candidato alla presidenza della Regione per il Movimento 5 stelle in caso di vittoria alla regionali. Lo scrive il candidato governatore su Facebook.
Sgarbi ritira la propria candidatura e appoggia Musumeci$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Ho iniziato una lunga campagna elettorale per le politiche di primavera con il movimento 'Rinascimento': la Sicilia è il punto di partenza di questa lunga stagione nella quale intendo innalzare gli italiani a una più alta considerazione del loro patrimonio artistico come valore di coscienza nazionale. Il progetto politico della lista di Musumeci, a partire dal nome 'Diventerà bellissima' va nella stessa direzione e potrà trovare una sua continuazione, dopo le elezioni siciliane, nella stretta connessione ideale con 'Rinascimento'.
Musumeci:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Non assolvo nessuno, le responsabilità della cattiva politica sono di tutti. Lo posso dire perché non ho mai messo piede alla Regione, non ho mai governato. Non ho mai fatto alleanze con Cuffaro e Lombardo, sono un uomo libero. Provate a chiedere agli altri se possono dire la stessa cosa". Lo ha detto in una lunga intervista a Radio Italia 60 il candidato presidente della Regione del centrodestra Nello Musumeci.
Bagheria, sindaco dal Gip:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Mostra serenità e crede di aver chiarito la sua posizione Patrizio Cinque (M5s), sindaco di Bagheria finito sotto inchiesta a Termini Imerese assieme al suo vice, un assessore e una ventina tra imprenditori e funzionari comunali. Al termine di un interrogatorio di garanzia durato circa due ore i legali del primo cittadino che, dopo la notizia dell'inchiesta, si è autosospeso dal Movimento Cinque Stelle, hanno chiesto la revoca della misura cautelare disposta dal giudice: l'obbligo di firma.
Cancellieri a Musumeci,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Le colpe dei padri non ricadano sui figli, più che giusto. Anzi giustissimo. Nel caso di Genovese junior è d'obbligo, però, un distinguo, specie se chi lo ha accolto nella coalizione ha predicato ai quattro venti di essere disposto a rinunciare anche a 10 mila voti piuttosto che perdere la dignità". Lo afferma il candidato governatore della Sicilia per il Movimento 5 stelle, Giancarlo Cancelleri, commentando la candidatura del giovane figlio dell'ex numero uno del Pd regionale condannato a 11 anni al processo denominato "Corsi d'oro".
Sindaco di Bagheria si sospende dal Movimento$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Patrizio Cinque si è autosospeso dal Movimento 5 stelle, ma non dalla carica di sindaco di Bagheria. Lo ha annunciato lo stesso Cinque durante la seduta del consiglio comunale in corso a Bagheria. "Ho piena fiducia nella magistratura, risponderò alle accuse e spiegherò tutto, anche a voi, ma ogni cosa va fatta a suo tempo", ha detto sul proprio profilo Fb.
Cancellieri, tribunale sospende Regionarie$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le Regionarie del M5S, che hanno portato alla candidatura di Giancarlo Cancelleri per le elezioni siciliane del prossimo 5 novembre, sono state sospese dal tribunale di Palermo. L'ha deciso il giudice della prima sezione civile, Claudia Spiga, dopo il ricorso presentato dall'attivista Mauro Giulivi, escluso per non aver sottoscritto in tempo il Codice etico. "Cancelleri era, è e sarà il candidato presidente del MS5". E' questo il titolo di un post del blog di Beppe Grillo.
Sondaggi: Musumeci ampiamente in testa$
wEB
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Secondo un sondaggio commissionato all'Istituto Piepoli dallo staff di Claudio Fava, Nello Musumeci (centrodestra) è in vantaggio nella corsa alla presidenza della Regione siciliana con il 42% delle preferenze del campione intervistato. Fava (sinistra) e Giancarlo Cancelleri (M5s) sono al 25%. In coda Fabrizio Micari, candidato del centrosinistra, con l'8%. Il dato dell'affluenza è stimato al 51%.
Advertisement
Advertisement