Il premier Enrico Letta ha firmato la nomina dei 35 esperti del diritto (10 donne) con funzione consultiva rispetto al governo. Il primo organo a entrare in campo nella nuova partita per le riforme, è dunque la commissione di teorici e pratici del diritto incaricata di fornire i suoi input nel merito delle modifiche da apportare alla Costituzione.
Busta con proiettili per Venturino, ex M5S$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Minacce al vicepresidente dell'Assemblea regionale siciliana Antonio Venturino, che dopo essere stato cacciato dal movimento 5 stelle ha appena fondato un nuovo partito, "L'Italia migliore". Gli è stata spedita una busta contenente tre proiettili calibro 9 e il messaggio: "Torna nella fogna".
D'Alema a Catania: "In Sicilia possiamo vincere al primo turno"$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Parte da Catania il mini tour elettorale di Massimo D'Alema, in Sicilia in vista delle elezioni amministrative del prossimo fine settimana: "Siamo stati sempre una forza politica che ha cercato di aprirsi alla società. A Catania in modo particolare Enzo Bianco si è impegnato giustamente in questa direzione".
Stancanelli in visita alla "fera o luni"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il sindaco uscente, nonchè candidato alla poltrona di primo cittadino di Catania, ha visitato lo storico mercato rionale: "Un patrimonio di storia che dobbiamo tutelare e regolarizzare."
Elezioni Catania, Musumeci:
Siciliatoday
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Non ha usato mezzi termini il leader de La Destra siciliana per sostenere Raffaele Stancanelli nella sua ricandidatura a sindaco di Catania. “Siamo stati i primi a dire che il centrodestra doveva restare unito alle elezioni amministrative di Catania – ha dichiarato Musumeci - È logico e ragionevole appoggiare il sindaco uscente, come vuole una regola essenziale nelle coalizioni di governo”.
Grillo da Marina di Ragusa:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Questo Paese sta esplodendo, è finito dal punto di vista economico e politico: siamo nelle macerie», ma «il governo fa proclami», con il premier «Capitan Findus Letta» che «vende soltanto miraggi». Così Beppe Grillo, tra blog e comizi elettorali nel Ragusano per le Comunali in Sicilia, attacca l'Esecutivo. Lo fa con una metafora: «l'Italia è come un cammello - spiega - che, se debilitato, può morire all'improvviso».
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il leader de La Destra siciliana scende in campagna elettorale per Stancanelli dopo il lutto familiare che lo ha colpito nelle scorse settimane: "“Per noi uomini della Destra gestire l’amministrazione vuol dire essere al servizio degli interessi dei cittadini. Sono qui per dare il mio contributo, modesto ma sentito."
Grillo a Mascalucia: "Noi francescani prima del Papa"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Lo ha detto Beppe Grillo aprendo il suo intervento a Mascalucia, al suo primo intervento per le comunali in Sicilia attaccando tra gli altri anche i giornalisti e l'informazione a suo dire: "collusa che racconta balle su balle". Tra gli interventi dei candidati, anche quello di Lidia Adorno, aspirante sindaco a Catania: "Qualcuno si è chiesto come mai Beppe sia venuto a Mascalucia e non in città, insinuando che non mi appoggiasse, ma le idee non hanno una collocazione fisica. Noi siamo tutti uniti".
Ars, via alla riforma elettorale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Cinque nuovi disegni di legge, calendarizzati dalla I commissione presieduta da Marco Forzese, per dare il via all'iter che dovrebbe portare alla riforma elettorale per le elezioni del consiglio regionale e del presidente della regione. Tra le disposizioni: l'abolizione del ‘listino’ e recupero su base provinciale del ‘premio di maggioranza’.
Caserta:
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Nuove dichiarazioni del candidato sindaco di Catania, Maurizio Caserta che torna ancora una volta sull'argomento ballotaggio, smentendo categoricamente "il sostegno al ballottaggio al sindaco uscente Raffaele Stancanelli". "Se mai dovessi scegliere lo farò, come ho più volte detto anche pubblicamente, sulla base della bontà dei programmi".

Advertisement
Advertisement