Cga Palermo, nulle le nomine all'Ars dopo il 4 Agosto$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tutte le nomine effettuate dal Governo regionale dopo il 4 agosto sono nulle. Lo ha deciso il Cga, con un parere dello scorso 16 ottobre e col quale, se non annulla quelle nomine (non è una sentenza) certamente apre un ampio varco per i ricorsi da parte di soggetti interessati. Il parere al Cga era stato chiesto proprio da Lombardo per avere delucidazioni riguardo all’applicabilità della cosiddetta “legge blocca-nomine”.
Il Senato approva ddl che riduce parlamentari all'Ars$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L' assemblea del Senato ha approvato tre ddl costituzionali di riforma e riduzione dei consigli regionali delle Regioni a statuto speciale della Sicilia, della Sardegna e del Friuli Venezia Giulia. Alla Regionale Siciliana, gli onorevoli saranno infatti non più 90, bensì 70. Ma dalla prossima legislatura. Infatti, i nuovi consigli regionali saranno costituiti solo dopo che i disegni legge proposti dal Senato saranno passati alla Camera per la definitiva lettura a Montecitorio.
Palermo, continua la protesta dei lavoratori Gesip$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Prosegue la protesta di un gruppo di operai della Gesip, la società partecipata dal Comune di Palermo in liquidazione. Una trentina di lavoratori, stamani, sono riusciti ad entrare a Palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione siciliana ed sono saliti sul tetto dell'edificio. Chiedono un incontro con il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo: "Andremo avanti ad oltranza", questa la minaccia dei lavoratori.
Bersani a Catania:
Flickr
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"La Sicilia partecipi a quel cambiamento che si deve avviare nel paese". Lo ha detto il segretario nazionale del Pd, Pierluigi Bersani, rispondendo ai giornalisti a Catania, a margine di un incontro elettorale con il candidato alla presidenza Rosario Crocetta. "Noi con Udc anche in futuro? Non lo so..."

Rito abbreviato per Lombardo$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno allamafia, sarà giudicato col rito abbreviato. Lo ha deciso il gupdi Catania Marina Rizza dopo la richiesta avanzata dalgovernatore.
Regione Siciliana, senza soldi in cassa: stop alle buoneuscite per i dipendenti$
Fickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dovranno aspettare un bel pò per ricevere la buonauscita i dipendenti della Regione Siciliana che andranno in pensione quest'anno: a Palazzo d'Orleans infatti non ci sono i soldi in cassa, e senza soldi nessun benefit. Tutto fermo e scusa da parte dell'Ente.
Flickr (Twitter: @siciliatoday)
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
''La Provincia non rischia nessun crac''. Lo chiarisce il presidente Giuseppe Castiglione in una conferenza stampa per ribadire, una volta per tutte, che l'Ente, nonostante le difficoltà esterne (della scorsa settimana la notizia del risarcimento di circa 23 milioni di euro per una truffa del 1972) che lo hanno travolto, non è in pericolo di dissesto.
Grillo sull'Etna:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dal mare al vulcano: dopo esser arrivato a nuoto in Sicilia, Beppe Grillo oggi ha scalato l'Etna per il terzo giorno di campagna elettorale. "Dare il voto al Movimento Cinque Stelle è un salto nel buio ma con onestà, veramente, preferisco un salto nel buio con questi ragazzi che un suicidio assistito con questi qua".
Catania, tangenti nuovo Garibaldi: undici prescrizioni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Undici prescrizioni, due condanne ridotte di un anno, con l'esclusione dell'aggravante mafiosa, e una confermata: sono i contenuti della sentenza della prima Corte d'appello di Catania per il processo su presunte tangenti per la realizzazione del nuovo ospedale Garibaldi. Tra questi il senatore del Pdl e sindaco di Bronte, Pino Firrarello, che in primo grado era stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione per turbativa d'asta e corruzione.
Elezioni regionali, Sondaggio ISPO: Musumeci il candidato più affidabile$
Nino Russo
Nello Musumeci
I dati diffusi dall’Ispo mettono in evidenza che il 43% dei potenziali elettori dei partiti riconducibili all’area del cosiddetto Terzo Polo esprimono un giudizio positivo su Musumeci. La rilevazione condotta dalla società del professor Manheimer mette pure in evidenza, tra l’altro, come la percentuale più alta d’indecisi sia tra gli elettori che si collocano nell’area di centro (45,7%)
Advertisement
Advertisement