Presti e Sgarlata assessori: Crocetta ha già deciso$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo la clamorosa revoca delle deleghe a Franco Battiato e Antonio Zichichi, il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, si appresta a nominare i due nuovi assessori al Turismo e ai Beni Culturali. Si tratta dell'archeologa Annarita Sgarlata e del mecenate Antonio Presti.
Morto Scapagnini, ex sindaco di Catania e medico di Berlusconi$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due volte sindaco di Catania e per lungo tempo medico personale di Silvio Berlusconi, Umberto Scapagnini si è spento oggi all'età di 72 anni. L'uomo, farmacologo di fama internazionale, è morto in ospedale a Roma, dov'era ricoverato dallo scorso 26 marzo per un infarto che aveva ulteriormente aggravato un quadro già compromesso da un ictus.
Fiorello assessore, ma è solo un pesce d'Aprile$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Fiorello assessore al Turismo e alla cultura della Regione Sicilia: non è un asso sfoderato dalla manica dal governatore Crocetta per rimpiazzare i 'licenziati' Battiato e Zichichi, ma ''un pesce d'aprile''. Autori dello scherzo i redattori di TgCom.
Grasso incontra Crocetta:
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"Abbracciando il presidente Crocetta, sento di abbracciare tutti i siciliani". Queste le prime parole del presidente del Senato, Piero Grasso, oggi in visita a Palazzo d'Orleans, per la prima volta a Palermo da quando è stato eletto allo scranno più alto di Palazzo Madama. Grasso, ha anche risposto al leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, che aveva detto che le riforme si possono fare anche senza Governo: "È impossibile. Le Camere non possono lavorare senza una guida".
L'abolizione delle province diventa legge$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' legge l'abolizione delle Province in Sicilia. Il testo è stato pubblicato oggi nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana, la prima in Italia a sopprimere gli enti intermedi. La norma prevede che saranno sostituiti da liberi consorzi di comuni (come prevede lo statuto siciliano) con elezione di secondo grado.
Regione, per nuovi assessori il cerchi si stringe su Sgarlata e Presti$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'archeloga siracusana Maria Rita Sgarlata e il mecenate e animatore culturale Antonio Presti sono i nomi più quotati nel 'toto assessori' che si è aperto dopo l'estromissione dalla giunta regionale siciliana di Franco Battiato e Antonino Zichichi, decisa dal presidente Rosario Crocetta.
Il giudice del lavoro dà ragione a Crocetta: giusto il licenziamento dei giornalisti dell'ufficio stampa$
Flickr.com
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il contratto dei giornalisti dell'Ufficio Stampa della Regione Siciliana ha natura fiduciaria e precaria e ben poteva essere risolto dal Presidente della Regione. Per queste ragioni, il giudice del Lavoro di Palermo ha ritenuto infondato il ricorso con il quale un ex membro dell'ufficio stampa aveva impugnato il licenziamento. Per il Tribunale del lavoro di Palermo, il rapporto giuridico fra amministrazione e giornalista e' effettivamente di carattere prettamente fiduciario.
Vicenda Battiato, Crocetta: "Parole gravi e inaccettabili"$
Siciliatoday
di Carlo Copani
''Battiato ha fatto affermazioni gravi e inaccettabili''. Cosi' il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha inviato le scuse del governo siciliano per le affermazioni ''certamente non istituzionali ed offensive'', di Franco Battiato, assessore regionale al Turismo, nei confronti dei parlamentari italiani.
Musumeci: "Franco Battiato un meschino"$
Nino Russo per Siciliatoday
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Franco Battiato è meschino, solo un meschino". E' quanto ha dichiarato il leader della destra Nello Musumeci in risposta alle ultime dichiarazioni dell'assessore Franco Battiato, che aveva parlato di "uomini di destra non appartenenti al genere umano. "Un uomo pubblico - ha detto Musumeci - che si abbandona a simili farneticanti giudizi non può restare un solo giorno di più nel governo della Regione Siciliana".
Catania, ischemia per ex sindaco Scapagnini: gravissime condizioni$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' ricoverato in ospedale a Roma, ed è molto grave, l'ex sindaco di Catania ed ex parlamentare Pdl Umberto Scapagnini. Il medico di Silvio Berlusconi ha avuto un infarto che ha aggravato un quadro clinico già compromesso da un ictus. Lo ha comunicato il suo legale, Guido Ziccone, intervenendo a Catania al processo sulla costruzione di alcuni parcheggi, in cui per Scapagnini il pg ha chiesto la conferma dell'assoluzione, già concessa in primo grado.
Advertisement
Advertisement