Ars, Cancellieri denuncia presenze fantasma$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La denuncia arriva da Giancarlo Cancelleri, capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Ars, che ha preso la parola al termine della seduta di oggi. "Ci sono 56 tesserini ma solo 27 deputati in aula dobbiamo fare in modo – ha poi spiegato Cancelleri – che la diaria sia riconosciuta solo a quei deputati che rimangono in aula per l’intera seduta."
Il governo ha annunciato in Aula la chiusura dell’Arsea”. Ne dà notizia Salvino Caputo che continua spiegando quanto accaduto in Aula: “Abbiamo trasformato la mozione in Odg, firmato anche da M5S, Udc e altri gruppi, dopo l’impegno dell’assessore Dario Cartabellotta a non registrare il contratto del direttore generale, a bloccare ogni assegnazione di personale all’Agenzia, nonché a evitare qualsiasi forma di trasferimento economico per il suo funzionamento”.
'A morte gli infami': lettera di minacce a Crocetta$
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"Tu che li difendi tanto devi dire a Lumia e Crocetta che invece della Regione vi aspetta il cimitero: a morte gli infami". E' il testo di una lettera intimidatoria recapitata a un dirigente politico di Caltanissetta vicino a Crocetta. La busta senza timbro è stata ritrovata ieri.
Sentenza Cenere, Bianco: 'Senza comportamenti illegittimi di Scapagnini avrei vinto'$
Flickr.com
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La pubblicazione delle motivazioni della sentenza della Cassazione depositata il 9 gennaio 2013 hanno scatenato le reazioni del mondo politico catanese. La Suprema Corte ha infatti confermato la condanna dell'ex sindaco Umberto Scapagnini per abuso di ufficio e per un delitto elettorale in danno del senatore Enzo Bianco, cui è stato riconosciuto un diritto al risarcimento dei danni quantificati in 50 mila euro
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Così Sonia Alfano, Presidente della Commissione Antimafia Europea, scioglie ogni riserva su una sua possibile candidatura alle prossime elezioni politiche con il Movimento del magistrato palermitano
Pd Catania: frattura Bianco-Berretta$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' ormai ufficiale la frattura all'interno del Pd catanese: due le fazioni che si stanno delineando in vista delle prossime elezioni amministrative per la città di Catania e che fanno riferimento ad Enzo Bianco e Giuseppe Beretta.
M5S: ecco chi c'è dietro la lista civetta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Si chiama Andrea Massimiliano Foti, nato a Catania il 31 luglio 1976, il protagonista del giallo della presentazione al Viminale dei simboli “farlocchi”, come li ha definiti Beppe Grillo, con cui i partiti italiani correranno alle elezioni del 24 febbraio.
Bianco:
SiciliaToday.Net
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Sento in città un grande impulso, una voglia di riscatto. L'entusiasmo di questi ragazzi, delle donne e gli uomini dei comitati civici che hanno raccolto le firme mi ha convinto a candidarmi a Sindaco". Con queste parole Enzo Bianco ha annunciato la sua scelta di dedicarsi a Catania durante una conferenza stampa a Librino.
A poco più di due mesi dall’ingresso di 15 deputati del Movimento 5 Stelle all’Assemblea Regionale Siciliana, con un successo politico che ha decretato il Movimento di Grillo come il più votato alle recenti consultazioni regionali, Beppe Grillo torna in Sicilia.
Lombardo e Pdl, c'è l'intesa$
SiciliaToday.Net
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Raffaele Lombardo, con il suo Mpa, correrà alla prossime elezioni con il centrodestra in una lista del Sud insieme a Gianfranco Miccichè. Decisivo sarebbe stato l’incontro di due sere fa nella capitale tra Silvio Berlusconi e l’ex governatore siciliano.

Advertisement
Advertisement