Pusher con reddito di cittadinanza e Porsche $
Web
di Redazione
La Guardia di finanza di Siracusa ha arrestato Paolo Nastasi, 41 anni, di Floridia, nel Siracusano, per detenzione di 120 grammi di cocaina, nascosta a casa in doppi fondi ricavati nelle lattine di bevande e di un piccolo estintore. A bordo di una Porsche Macan di sua proprietà, Nastasi era stato fermato per un controllo. Risulta percettore del reddito di cittadinanza e aveva con sé 600 euro. Nel corso della perquisizione nella sua abitazione sono stati trovati altri mille euro in contanti.
Catania, danni all'auto del sindacalista: è intimidazione$
Web
di Redazione
L’auto del segretario generale della Filcams Cgil di Catania Davide Foti è stata danneggiata ieri mentre si trovava parcheggiata in via La Spezia, nei pressi della sede del sindacato. La carrozzeria è stata rigata da parte a parte sul lato guida. Lo stesso è stato fatto sulla portiera anteriore destra. Foti ha denunciato l’accaduto alla polizia. Nella denuncia Foti ha anche sottolineato che in alcune delle manifestazioni sindacali è stato avvicinato da sconosciuti che gli hanno consigliato di “lasciar perdere”.
Musumeci e Miccichè rispondono a Daverio$
Web
di Redazione
Anche il Governatore Nello Musumeci e il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè intervengono sulla querelle sollevata nei confronti del critico d'arte Philippe Daverio dopo la polemica sull'assegnazione del titolo di "Borgo dei borghi" che ha visto prevalere Bobbio (di cui Daverio è cittadino onorario) su Palazzolo Acreide e le sue dichiarazioni sui siciliani definiti "terroni".
Catania, condannato ginecologo per negligenza dopo morte neonato$
Web
di Redazione
Di fronte ai dolori della donna e al battito irregolare del feto avrebbe dovuto disporre una nuova ecografia o dare indicazioni per un parto cesareo d’urgenza. Per queste “negligenze” il gup di Catania ha disposto l’imputazione coatta del ginecologo Alfio Garozzo con l’accusa di omicidio colposo per la morte, avvenuta nel settembre del 2016 al Policlinico di Catania, del feto di una donna di 38 anni, già mamma, che era all’ottavo mese di gravidanza.
Blutec trovato l'accordo su Termini Imerese$
Web
di Redazione
È stato firmato questa mattina nel mistero del Lavoro l'accordo di conversione della cassa integrazione per gli operai della Blutec di Termini Imerese, dopo la revoca degli ammortizzatori sociali precedenti e l'inserimento dell'azienda nell'area industriale di crisi complessa. L'accordo permette di velocizzare la procedura di erogazione che ha bisogno adesso dell'istanza da parte dell'azienda e dell'autorizzazione definitiva da parte del Ministero del Lavoro.
Da Palermo a Trezzo sull'Adda: le varie latitudini della serie D$
Web
di Marco Placente
Cosa ci fa un palermitano a vedere il derby lombardo Tritium – Villa d’Almè Valle Brembana? Proviamo a spiegarvelo.
Bambina in pericolo di vita trasferita al Gaslini con volo Aeronautica$
Web
di Redazione
Una neonata in imminente pericolo di vita è stata trasportata da Catania a Genova con un mezzo dell’aeronautica militare la notte scorsa. L’attivazione della procedura è avvenuta su richiesta della Direzione medica dell’ospedale Rodolico per consentire il ricovero della piccola nell’ospedale pediatrico Gaslini.
Micciché:
Web
di Redazione
"Convocherò il Consiglio di presidenza e proporrò l'abolizione totale dei vitalizi". Così il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, conversando con i cronisti nella bouvette di Palazzo dei Normanni. "Visto che per il presidente Musumeci il taglio del 50% è poco vediamo chi vince in demagogia", aggiunge.
Pentito accusa:
Web
di Redazione
Un collaboratore di giustizia nisseno, Pietro Riggio, 54 anni, ex agente della polizia penitenziaria, sostiene che un ex poliziotto avrebbe messo l'esplosivo sotto l'autostrada per preparare l'attentato di Capaci, il 23 maggio '92, in cui furono uccisi il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della polizia di Stato della scorta.
Catania, blitz antidroga a Picanello$
Web
di Redazione
Operazione antidroga “Eredità” dei carabinieri di Catania, arrestate 12 persone per associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di droga. Nell’attività di spaccio era impegnato anche un minore di 14 anni. L’indagine, coordinata dalla Procura etnea, ha consentito di disarticolare due redditizie piazze di spaccio che operavano in autonomia a poca distanza l’una dall’altra nel quartiere Picanello, noto per la presenza radicata di gruppi criminali legati a Cosa nostra e una delle mete privilegiate in provincia degli acquirenti di droga.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 691 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 705 706 707 708 709 710 711 712 713 714 715 716 717 718 719 720 721 722 723 724 725 726 727 728 729 730 731 732 733 734 735 736 737 738 739 740 741 742 743 744 745 746 747 748 749 750 751 752 753 754 755 756 757 758 759 760 761 762 763 764 765 766 767 768 769 770 771 772 773 774 775 776 777 778

Notizie in breve
Advertisement
Advertisement