Lucio Dalla (Google.com)

Milo ricorda il 'suo' Lucio Dalla

Un tributo che sa di poesia, di teatro e, naturalmente, di musica. Così, facendo ricorso a diverse forme artistiche, la città di Milo che lo ha accolto per tanti anni come suo “figlio” ricorda, ancora una volta, Lucio Dalla, poeta dell'anima, bolognese di nascita ma milese per affinità di spirito, scomparso lo scorso marzo.

Domenica 19 agosto, alle 21, il teatro che porta il suo nome accoglierà “Respiro di...verso del tempo”, un grande spettacolo che combinerà diverse forme di arte – poesia, video, danza, musica al pianoforte, canto moderno, canto lirico, recitazione - in un unico contenitore, uno show unico ideato dalla poetessa Maria Grazia Falsone che così renderà omaggio al grande e indimenticabile cittadino milese.

L'appuntamento è inserito nell'ambito della manifestazione Arte Cultura Eventi organizzata dal Comune di Milo, un piccolo gioiello incastonato in mezzo alla natura dell'Etna che ha saputo fare della musica, della cultura e del piacere del vino un marchio di qualità.

Nel corso dello spettacolo che andrà in scena domenica 19 al teatro Lucio Dalla gli intramontabili successi del cantautore bolognese faranno da colonna sonora per una serata indimenticabile che culminerà nell'interpretazione dell'emozionante brano “Caruso” riproposto in una versione originale. “L'obiettivo primario della manifestazione – spiegano gli organizzatori – è ricordare Lucio Dalla nella sua Milo emozionandoci ed emozionando”.

Lo spettacolo è ad ingresso libero.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Musica