Roberto Vecchioni (Google.com)

Vecchioni ospite di Etnafest2012

Grande attesa per il concerto di Roberto Vecchioni che calcherà le scene dell’Anfiteatro de Le Ciminiere di Catania nella serata di martedì 21 luglio. L’esibizione, che inizierà alle ore 21.00, è un importantissimo appuntamento del calendario di “Etnafest2012”, la rinomata rassegna artistico-culturale organizzata dalla Provincia regionale di Catania.

Dichiara il vice presidente Ruggero Razza: “un cantante del calibro del ‘Professore’, che esporta la cultura della musica italiana perfino nelle università estere, dando prestigio all’Italia, non avrebbe potuto mancare in una città desiderosa di conoscenza qual è Catania”.



R. Vecchioni porterà sul palcoscenico “Colori del buio”, il doppio album uscito il 29 novembre del 2011 i cui brani sono stati scelti personalmente dal professore. Una raccolta dei pezzi migliori tra cui spiccano una versione singolare di “Luci a San Siro”- in duetto con Mina- e “Chiamami Ancora Amore”, vincitore a Sanremo 2011. Due gli inediti, “I Colori del Buio” e “Un Lungo Addio”. Mentre il primo, scritto in collaborazione all’ormai fedele Claudio Guidetti, descrive gli andirivieni di momenti cupi e allegri per cui la vita è degna di esser vissuta, il secondo viene firmato, per la prima volta anche dalla moglie, la scrittrice Daria Colombo: la dedica è per una figlia che se ne va per la sua strada.

“Colori del buio” è la prima antologia ufficiale di Vecchioni, un viaggio musicale che spazia nei pentagrammi della sinfonia, del classicismo e del jazz attraverso canzoni che hanno fatto sognare generazioni diversissime tra loro.



Il cantautore di origini napoletane, trapiantato a Milano, ha continuato ad affiancare la sua attività di ‘musicista e musicologo’ a quella di divulgatore della cultura musicale italiana diffondendo il concetto di ‘scrittura e musica’ come binomio inscindibile. Conferenze e corsi in facoltà prestigiose, italiane e straniere, e la sua lunga attività di scrittore con la pubblicazione di numerosi saggi, racconti, romanzi e fiabe gli hanno consentito di ottenere riconoscimenti e premi prestigiosi tra cui la nomina a “Cavaliere Ufficiale della Repubblica” conferitagli, motu proprio, dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi, l’Ambrogino d’oro del Comune di Milano, il “Premio Giorgio La Pira”, il Premio “Scanno” per la narrativa, due premi “Tenco” alla carriera, il premio “Angelo dell’anno” per le sue attività d’impegno nel sociale e in occasione della recentissima vittoria al Festival di Sanremo, il premio della critica “Mia Martini”.


blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Musica