Zucchero

Zucchero “Chocabeck world tour 2011”

Dopo aver suonato in giro per l'Europa, Zucchero tornerà in Italia il 5 luglio ad Aosta ed arriverà in Sicilia, a Taormina, il 19 luglio.

L’appuntamento isolano, organizzato da Giuseppe Rapisarda Management ed inserito nel calendario del Circuito del Mito, promosso dall’Assessorato regionale al Turismo, fa parte di una lunga tournée italiana, prodotta da F&P Group che vedrà Zucchero esibirsi anche al Velodromo di Palermo il 21 luglio.

Zucchero con il suo Chocabeck World Tour vuole dimostrare di essere ancora una volta l’incontrastato re del blues. Gli anni ed i numerosi successi non hanno placato la sua voglia di palcoscenico.

La scenografia, studiata per i grandi spazi aperti, mostrerà una valigia-forziere con ai lati due specchi verticali che “proietteranno” i volti del cantante emiliano e della sua band. Al centro un trono, su cui Zucchero, chitarra alla mano, suonerà una dopo l’altra, molte canzoni del suo ultimo album: “Un soffio caldo”, “Il suono della domenica”, “Soldati nella mia città”, “E’ un peccato morir”, “Vedo nero”, “Oltre le rive” e Chocabeck”. Lasciato il trono, i brani storici “prenderanno possesso” dei fans siciliani del Teatro Antico.

Il pubblico di Zucchero sa che per alcune canzoni non è ammesso restare seduti ed allora tutti in piedi per “Bacco perbacco”, “Baila”, “Overdose d’amore”, “Il mare”, “Diamante”, “Con le mani”, “Diavolo in me” e “Solo una sana e inconsapevole libidine”.

Nella lunga playlist non potrà mancare l'omaggio a Luciano Pavarotti che, a detta dello stesso Zucchero, “non ha mai fatto sentire il peso di essere una montagna”.


Sul palco insieme a Zucchero ci sarà una band d'eccezione: Polo Jones (basso – MD), David Sancious (tastiere), Kat Dyson (chitarre - backing vocals), Mario Schilirò (chitarre), Adriano Molinari (batteria), James Thompson (fiati), Massimo Greco (fiati), Beppe Caruso (fiati), Luca Campioni (violino), Simone Rossetti Bazzaro (viola) ed Enrico Guerzoni (violoncello).

Per il concerto siciliano al Teatro Antico di Taormina (19 luglio) sono previste quattro tipologie di tagliandi: platea numerata (69 euro), tribuna numerata (69 euro), gradinata numerata (57,50 euro) e gradinata non numerata (46 euro). Tutti i prezzi sono comprensivi dei diritti. I tagliandi per il live di Taormina sono disponibili anche in internet, agli indirizzi www.ticketone.it e www.ctbox.it.

Per avere tutte le informazioni è attiva l’infoline di Giuseppe Rapisarda Management che risponde all’899.130.351.


blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Musica