Maltempo, Catania e Messina chiudono le scuole

Ancora maltempo sulle regioni meridionali, in particolare sulle aree ioniche. "Domani e dopodomani - spiegano gli esperti della Protezione civile - il fronte perturbato presente sul bacino del Mediterraneo centro-occidentale, continuera' ad influenzare le condizioni meteorologiche apportando precipitazioni e venti forti". Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quello diffuso ieri e che prevede "dalle prime ore di domani, martedi' 21 febbraio, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da forti raffiche di vento ed attivita' elettrica e risulteranno piu' frequenti sui settori ionici". Il dipartimento della Protezione civile "continuera' a seguire l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile".

Per questo motivo i sindaci di Messina e Catania hanno emesso un'ordinanza che prevede la chiusura delle scuole; a Messina il sindaco Giuseppe Buzzanca terrà chiusi anche gli uffici pubblici dopo l'allerta meteo sulla citta. Saranno garantiti i servizi essenziali delle strutture pubbliche.
E a causa del maltempo le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse anche a Catania per decisione del sindaco Stancanelli. Del provvedimento di chiusura delle scuole è stata informata anche la prefettura di Catania. Il sindaco invita inoltre la cittadinanza a limitare l'uso di automezzi privati ai soli casi di estrema necessità e di evitare l'utilizzo di mezzi a due ruote. Sono attivati la sala operativa della protezione comunale e un numero telefonico (095484000) come centro segnalazioni emergenze. Scuole chiuse anche ad Aci Castello, nel Catanese.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca