Kempinski hotel, sequestro per truffa a Ue

Il Kempinski, hotel di lusso del valore stimato di circa 13 milioni di euro, è finito sotto sequestro per ordine della Procura della Repubblica di Marsala. Ci sarebbe stata una truffa sui fondi comunitari ottenuti per la realizzazione dell'hotel, una struttura da cinque stelle lusso dove si può pagare fino a 3.400 euro a notte per dormire nella suite più esclusiva.

L'indagine, condotta dal sostituto Dino Petralia, ipotizza il reato di truffa aggravata per tredici persone; tra queste anche i vertici della società Mediterranea, che realizzò l'investimento in parte con capitali pubblici e in parte con capitali privati. La società Kempinski (che possiede diversi resort di lusso in tutto il mondo, ndr) è arrivata solo in un secondo momento.

"Dovrebbe trattarsi di un provvedimento che la magistratura ha ritenuto di assumere a valle di un'indagine avviata nel 2007, in attesa di verificare lo stato della spesa dei fondi in questione" puntualizza in una nota Giovanni Savalle, presidente della Società Mediterranea, che ha realizzato la struttura".

 

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca