Palermo, arrestato l'uomo accusato dell'omicidio di Gallina

E' stato arrestato nella tarda mattinata di oggi l'uomo accusato dell'omicidio di Salvatore Gallina, scomparso all'età di 43 anno, nel 1988.

Angelo Romano è accusato di omicidio volontario aggravato in concorso con l’aggravante del metodo mafioso. La vittima fu ritrovata cadavere incaprettato e carbonizzato il 18 aprile del 1988, nelle campagne di Vallelunga Pratameno

 

Il provvedimento emesso dalla D.D.A. di Palermo è scaturito a seguito della ricostruzione dei Carabinieri del Gruppo di Monreale che hanno dimostrato inequivocabilmente che il Romano facesse parte del commando che uccise con un colpo d’arma da fuoco Gallina tra l’11 e il 17 aprile 1988, bruciandone successivamente il cadavere che venne lasciato nel territorio della provincia di Caltanissetta per sviare le indagini.

 

L'arrestato terminate le formalità di rito verrà condotto presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca