Palermo, venerdì 13 con terremoto

Una scossa di terremoto è stata avvertita questa mattina a Palermo. La terra ha tremato per alcuni secondi, il sisma è stato breve ma intenso ed ha spaventato la popolazione della città e di parte della provincia palermitana.

Pare che la scossa, registrata oggi alle 8:21 (08:21:31 ora italiana, 06:21 UTC), sia stata di magnitudo 4.2 ad una profondità di 10-15 km. Ipocentro localizzato ad oltre 20 km al largo di Palermo nel distretto sismico denominato "Tirreno Meridionale A", tra l'isola di Ustica e il capoluogo siciliano.

Rilevate anche ulteriori scosse di assestamento. Alle 8:44 replica da 2.4 nella stessa zona, ma con ipocentro a soli 10 km di profondità e più vicino alla costa: alle 9:15 sisma di magnitudo 2.9 a 6 km di profondità, avvertito in particolare dalle parti di Isola delle Femmine e Carini. Sempre nello stesso punto ulteriore replica da 3.1 alle 11:45 a 10 km di profondità al largo di Capaci.

Il terremoto che ha svegliato Palermo sembra avere origini differenti da quelli precedenti: è infatti avvenuto a circa 10 chilometri dalla costa e a circa 20 chilometri di distanza dal sistema di faglie molto più noto (quello fra 20 e 40 chilometri dalla costa, ndr). Si tratta di una zona nella quale la sismicità non è frequente e risulta difficile da studiare, a detta degli esperti dell'Ingv. Diverso pure il meccanismo entrato in gioco, attivato da un movimento di tipo distensivo.

Panico in molte zone di Palermo, alcune scuole per precauzione sono state evacuate al pari di molti uffici. Parecchi gli abitanti che sono scesi in strada; numerose le chiamate al 118, in tilt i centralini del 115. Molti genitori sono tornati a prendere i propri figli a scuola; lezioni sospese per oggi, anche all'università. Chiusa al traffico la strada di accesso a Monte Pellegrino.

Finora nessun danno rilevante segnalato dalle sale operative. Secondo le prime verifiche effettuate dalla Protezione Civile, il sisma delle 8:21 - avvertito anche a Trapani, Mazara del Vallo ed Alcamo - non avrebbe prodotto danni a persone o cose: "Stiamo accertando i danni". Qualche strada ha subìto danni, presentando crepe sull'asfalto. Lesionato anche il parcheggio davanti al tribunale: è però da accertare se la causa sia l'odierno sisma.

Quella di questa mattina è stata una scosse delle più forti degli ultimi 10 anni nella zona del palermitano. Solo il sisma del 5 settembre 2002 è stato di intensità maggiore (5.6 Richter). Recentemente è stata registrata una scossa di magnitudo 4.2, era la sera del 25 febbraio.

Social network presi d'assalto, anche in virtù di alcune difficoltà nei collegamenti telefonici: segnalati in particolare problemi sulle reti Wind-Infostrada. Tra i più gettonati i commenti di tipo scaramantico, legati alla data del venerdì 13 e ai suoi significati; sveglia insolita per molti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ultimo aggiornamento ore 12:57

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca