Sbarco Pozzallo, arrestati 9 scafisti

Nella tarda serata di ieri gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa hanno sottoposto in stato di fermo di indiziato di delitto 9 scafisti di origine egiziana e algerina, responsabili del maxi sbarco avvenuto ieri a Pozzallo.

I 9 arrestati sono gravemente indiziati del delitto di associazione per delinquere fi-nalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L'operazione è il frutto di una coordinata attività info – investigativa effettuata dagli uffici operanti coordinata dalla Procura della Repubblica di Modica.

In particolare intorno alle ore 17.00 del pomeriggio di ieri il personale della Guardia di Finanza di Pozzallo riceveva comunicazione dalla sala operativa i Palermo delle presenza a circa 22 miglia da Capo Passero (SR) di un barcone carico di immigrati in avvicinamento verso le coste iblee.

In effetti dopo circa un’ora le unità navali operanti individuavano l’ imbarcazione segnalata di presunta nazionalità araba la quale , malgrado invitata a fermarsi, non ottemperava.

Pertanto i militari procedevano ad abbordare il suddetto natante, costatando la presenza di un considerevole numero di occupanti (932 soggetti di varie etnie) che veniva trainato a Pozzallo e i clandestini sistemati presso il C.P.A. ubicato nell’aria doganale e nella Palestra del campo sportivo.

Gli stessi venivano sottoposti alle procedure di identificazione e fotosegnalamento.

Gli arrestati sono stati sottoposti a fermo di P.G. ed associati presso le Case Circondariali di Ragusa e Modica a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Modica Alessia La Placa, con il coordinamento del Procuratore Capo Francesco Puleio.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca