Terremoti, venerdì ricco di scosse in Sicilia

Ancora terremoti in Sicilia: nelle ultime 24 ore e negli ultimi giorni sono stati registrati diversi eventi di magnitudo superiore al valore 2 della scala Richter.

Dopo le nove scosse nella zona di Zafferana Etnea nelle prime ore del mattino giovedì, sono stati registrati altri eventi sismici che hanno interessato l'isola. Prima la scossa al largo di Cefalù nella notte tra giovedì e venerdì, quindi varie scosse nel corso della giornata. Fino a questa notte.

Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto alle ore 16:37 a 6 km di profondità nel distretto sismico della Piana di Catania, quindi alle 19:56 sisma in mare al largo del palermitano: 2.4 di magnitudo, a poco più di 20 km dalla costa e circa 24 km di profondità. Alle 23:59 nuovo terremoto al largo di Cefalù, 2.4 Richter a meno di 2 km di profondità: la popolazione della costa siciliana settentrionale ha avvertito il sisma. A seguire, scossa di magnitudo 2.3 alle ore 01:44 di questa notte nel distretto sismico "Golfi di Patti e di Milazzo" a 116 km di profondità.

utimo aggiornamento ore 03:00 del 17/03

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca