Ars, Pdl: "Governo siciliano come dott. Jeckil e mister Hyde"

"Di mattina fanno i fioretti e la sera si impegnano negli imbrogli. Di matina un Bilancio di rigore e la sera una Finanziaria di sprechi" così i componenti del Pdl all'Ars quando è appena cominciata la seduta serale della commissione Bilancio.

E così continuano: "Il governo del dottor Jeckil e di mister Hyde: Lombardo colpisce ancora! Hanno scritto nella legge di Bilancio (all'articolo 7) che gli stanziamenti del capitolo 212531 sarebbero attivati previo parere vincolante della Seconda Commissione; invece, stasera s'è riunito il CdA di Sicilia e-Servizi, fruitrice della spesa per l'informatica, e ha concordato l'assemblea dei soci per il prossimo 5 maggio: obiettivo, incamerare la somma in Bilancio. Avrebbe dovuto svolgersi l'attività della commissione d'inchiesta... ma nulla di tutto questo. Voracità e famelicità condraddicono il rigore di un governo inaffidabile che tassa le acque minerali e, poi, spende centinaia di milioni senza alcun controllo. Cacao meravigliao, diceva Arbore; Lombardo disArmao, diciamo noi!".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica