Ars, approvato ddl per rilanciare Termini Imerese

L'Assemblea regionale siciliana, nella seduta pomeridiana di oggi ha approvato all'unanimita' il disegno di legge sulle ''Misure urgenti e straordinarie per il rilancio e per il superamento della crisi dell'area industriale di Termini Imerese''.

L'Aula ha approvato inoltre un ordine del giorno che riguarda la ''Sospensione del procedimento di dismissione dei rustici industriali che insistono nell'area dell'agglomerato industriale di Termini Imerese''. Mentre e' stato accettato come raccomandazione dal Governo un ordine del giorno sulle iniziative per la valorizzazione delle attivita' di Ast Aeroservizi s.p.a.''.

I lavori d'Aula sono stati rinviati a martedi' 8 novembre alle ore 16 con all'ordine del giorno la discussione del disegno di legge sugli ''Interventi per lo sviluppo dell'agricoltura e della pesca. Norme in materia di artigianato, cooperazione e commercio''.

''Il voto di questa sera con cui e' stato approvato il disegno di legge per il rilancio dell'area industriale di Termini Imerese e' la dimostrazione della validita' di un metodo che ho sempre ritenuto vincente: intorno agli interessi della Sicilia e agli strumenti per favorirne il rilancio, e' possibile trovare una convergenza tra le forze parlamentari, per giungere a risultati concreti e validi. Al Parlamento siciliano va, percio', il ringraziamento del governo''. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, dopo l'approvazione in Assemblea regionale del disegno di legge ''Misure urgenti e straordinarie per il rilancio e per il superamento della crisi dell'area industriale di Termini Imerese''.

''La nuova legge - ha aggiunto Lombardo - contribuira' a rendere possibile il rilancio dell'area industriale di Termini. Un risultato per il quale il governo della Regione ha lavorato con energia e convinzione, con l'obiettivo di fermare e, anzi, invertire un destino di declino che sembrava inarrestabile, individuando e impegnando risorse, aprendo un'interlocuzione con il governo nazionale. Un'altra buona notizia per il futuro industriale di Termini Imerese, dopo l'annuncio che, a giorni, sara' firmato l'Accordo di programma per il rilancio produttivo e lo sviluppo per l'area industriale, per cui la Regione ha gia' reso disponibili 150 milioni''.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica