Web

Ars, approvato maxiemendamento finanziario

L'Ars ha approvato il cosiddetto maxiemendamento della commissione Finanza, con le previsioni di spesa da inserire nel bilancio 2012. Diverse le voci; tra queste, al teatro Massimo di Palermo 969 mila euro, 144 mila euro in piu' al Corecom, 751 mila alla Foss, 700 mila al Cerisdi, 2,68 mln per l'incremento turistico, 120 mila alla Federico II, 70 mila al club Amatori sport Catania, altrettanti all'Asd San Gregorio rugby, 600 mila al fondo propaganda prodotti siciliani, 200 mila per la riparazione di strumenti musicali.

Il governo ha ritirato un emendamento che prevedeva un aumento della spesa nel bilancio di prevsione per 6,213 milioni di euro. La norma ritirata prevedeva fondi in più per gli esperti della Presidenza della Regione (56mila euro), per spese di rappresentanza e organizzazioni di incontri (328mila euro), 200 mila euro di spese riservate dell'ufficio di gabinetto, 103 mila euro per le missioni del personale di scorta gestite dalla segreteria generale, 800 mila euro per lavori di manutenzione straordinaria di Palazzo d'Orleans, 50 mila euro per materiale informatico, 32 mila euro per l'Università di Catania destinati agli emolumenti del personale.

Saltano anche 76 mila euro per lavori di manutenzione e riparazione nei siti della Regione, 44 mila euro per il Corecom, 99 mila euro per il Comitato regionale di Protezione civile. Soppressi anche i maggiori fondi per gli enti parco (1 milione) e per il funzionamento dei servizi aerei di linea (2,7 mln) e i 200 mila euro per l'Asd San Gregorio rugby.

 

 

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica