Caso Cuffaro, l'ex governatore va a Rebibbia: "Mi costituisco"

"Rispetto la magistratura, adesso andrò a costituirmi". Sono le prime parole di Totò Cuffaro dopo la sentenza delle seconda sezione della Corte di Cassazione che ha sancito la parola fine sul processso Talpe DDA confermando la sentenza che condanna l'ex governatore a 7 anni di carcere.

"Mi appresto ad andare a scontare la mia pena - ha aggiunto - come è giusto per uno che è stato condannato, con grande fiducia nelle mie istituzioni che ho visto crescere nella mia cultura. Contento di questo ho trasferito questo messaggio ai miei figli e alla mia famiglia".

Dopo aver parlato con i giornalisti Totò Cuffaro si è allontanato a bordo di una Punto grigia diretto al carcere di Rebibbia.

CUFFARO DECADE DA SENATORE
Una delle conseguenze della conferma della condanna a 7 anni di reclusione per l'ex governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro, attualmente Senatore dei Popolari Italia, è quella della decadenza dal seggio di palazzo Madama, ma il senatore potrebbe evitare la decadenza presentando anticipatamente le proprie dimissioni a Palazzo Madama

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica