Catanoso: "sì alle primarie". Stancanelli non ci sta

“Al bando gli egoismi!”, è quanto ha dichiarato oggi l’on. Basilio Catanoso, deputato e coordinatore provinciale di Catania del Pdl, al vertice regionale del partito. “Tocca al Pdl decidere di fare anche un passo indietro sulla candidatura alla presidenza della Regione, ove questo servisse a costruire un più ampio progetto politico di centrodestra, in linea con la volontà degli italiani, e dei siciliani in particolare, che guardi all’impegno e alla capacità ma anche alla voglia di rinnovamento dei molti potenziali candidati alla presidenza. Anche con delle primarie di coalizione.” prosegue ancora il coordinatore provinciale Pdl di Catania.

“Basta alle liti interne al centrodestra o al Pdl: bisogna stare uniti per un nuovo programma di sviluppo, coerente con le nostre idee e con quello che la gente di Sicilia chiede. Ovviamente parlo del vero centrodestra e non di soggetti inventati solo a fini elettorali e di tornaconto se non addirittura dialoganti con la sinistra” spiega l’on. Catanoso. “I siciliani dicono basta e vogliono chiarezza. Protagonista di un percorso vincente non può essere certo chi, avendo già tradito provando a togliere di mezzo Berlusconi, il Pdl, il centrodestra, oggi pensa ad una verginità politica come se nulla fosse accaduto, inventandosi un percorso senza avere autorevolezza nè credibilità per interlocuzioni di questo livello” chiude Catanoso.

Alle dichiarazioni di Catanoso ha risposto il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, tornando appunto sul discorso primarie: "Un'ipotesi che, se da un lato mi lusinga perchè significa che anch'egli finalmente apprezza il lavoro serio e rigoroso che stiamo conducendo, di contro mi induce a ribadire che la mia più grande ambizione, tanto che nello scorso mese di ottobre rinunziai al seggio parlamentare, è completare il mandato di sindaco di Catania e - conclude Stancanelli - poi sottoporre al giudizio dei cittadini il mio operato, al fine di raccogliere i frutti dell'azione amministrativa di risanamento e rilancio".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica