Ddl Ars, tornano i concorsi

Dopo una seduta fiume in corso da questa mattina, tra polemiche e interruzioni, l'Ars ha approvato il ddl sulla stabilizzazione del personale precario della Regione e le norme di contenimento della spesa. Il provvedimento prevede l'assunzione a tempo indeterminato di circa 800 precari, inserendoli nella pianta organica regionale senza concorso, e la proroga dei contratti per altri 740 soggetti che saranno stabilizzati nelle more dell'applicazione del piano del governo. Il ddl, che e' passato all'unanimita', assegna 100 milioni di euro l'anno per tre anni per coloro che sono inseriti in pianta organica e 30 milioni per i precari titolari di proroga. "Dopo vent'anni finalmente i precari hanno ottenuto cio' che si aspettavano" ha detto Toto' Lentini (Udc).
Nonostante le accese polemiche dell'opposizione, che aveva chiesto di porre emendamenti al testo prima del voto, sia il Pdl che Grande Sud hanno alla fine espresso voto favorevole.


"Gli emendamenti aggiuntivi al testo di questa legge sono stati trasferiti sull'esercizio provvisorio - ha detto il presidente dell'Ars, Francesco Cascio - quelli ammissibili saranno trattati insieme al provvedimento". Il deputato del Pdl Vincenzo Vinciullo ha fatto notare "l'assenza al momento del voto in Aula e in commissione del governo nella stesura di questo testo". L'assessore all'Economia, Gaetano Armao, ha ringraziato il parlamento. "Si risponde cosi'' alle attese delle tante persone che hanno lavorato per anni nella pianta organica tanti giovani che potranno finalmente partecipare ai concorsi che si torneranno finalmente ad attivare e dare speranze e futuro ai nostri giovani diplomati e laureati". Due ordini del giorno firmati da Salvino Caputo sono stati accolti come raccomandazione che stabilisce che il personale dell'Ente Fiera del Mediterraneo confluisca nella Resais. Cascio ha poi chiuso la seduta e convocato la prossima assemblea il 28 dicembre alle 11 con all'ordine del giorno l'esercizio provvisorio. Il termine per fissare gli emendamenti al testo e' fissato per domani alle 12.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica