Fiducia nella politica, crolla il consenso di Lombardo

Crollo verticale dei consensi per il governatore siciliano. Secondo l'indagine condotta da Sole 24 ore Raffaele Lombardo registra un calo dei consensi pari al 15% rispetto ai livelli del 2008.

La vicenda di Lombardo, alla guida della sua quarta maggioranza dopo aver scaricato il Pdl ed essersi alleato con il PD, è però solo l'epicentro, secondo il sole 24 ore, di un terremoto di consensi che si è scatenato in tutta la politica siciliana.

Anche tra i presidenti di Provincia le flessioni più pesanti rispetto al giorno delle elezioni si concentrano in tutta l'Isola, da Messina (Nanni Ricevuto perde il 19,4%) a Palermo, Siracusa, Agrigento e Trapani.

Il crollo coinvolge anche Catania, guidata da Giuseppe Castiglione, presidente dell'UPI e uomo del Pdl lealista, opposto a Lombardo, che perde quasi 18 punti rispetto al 2008.

MALE ANCHE I SINDACI
Ma la vera Caporetto dei consensi è quella che coinvolge i sindaci siciliani. Gli ultimi 5 posti in classifica sono infatti occupati da 5 sindaci dell'Isola. Fra questi spicca il sindaco di Palermo Diego Cammarata, che perde il 9% in un anno (e lascia sul terreno 13 punti e mezzo rispetto al 2007) e raggiunge l'ultimo posto in graduatoria

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica