Flickr.com

Forza del Sud minaccia l'uscita dal PDL e dal Governo

I parlamentari di Forza del Sud, partito fondato dal sottosegretario alla Presidenza Gianfranco Micciche’, sarebbero pronti ad abbandonare i gruppi del Pdl alla Camera e al Senato per costituire gruppi autonomi o confluire in quelli misti.

E’ quanto emerge dalla direzione del partito riunito in un albergo a Roma. I parlamentari avrebbero sollecitato Micciche’ a chiedere un incontro urgente con il premier Silvio Berlusconi per un chiarimento nella maggioranza.

Senatori, deputati, coordinatori regionali e locali di Forza del Sud si sono riuniti per una analisi del voto amministrativo. Proprio alla luce dei risultati elettorali in molti dirigenti e’ maturata la convinzione, spiegano fonti interne al partito di Micciche’, che Fds ”debba staccarsi dai gruppi parlamentari del Pdl per rimarcare la propria identita”’. ”Siamo un partito completamente diverso – affermano le stesse fonti – e abbiamo obiettivi differenti, noi guardiamo ai territori”.

In base ad alcuni calcoli, Forza del Sud potrebbe contare su 11-12 deputati e 5-6 senatori. La scelta di creare gruppi autonomi o aderire ai gruppi misti di Camera e Senato dipendera’ da valutazioni politiche.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica