Lombardo a Misiti: "Opportunismo senza ritegno"

Palermo - Raffaele Lombardo, leader del Movimento per le autonomie e presidente della Regione, respinge al mittente le "esternazioni" di Aurelio Misiti, deputato nazionale eletto in Idv e poi passato al Mpa e che si accinge a "scendere in campo" in difesa di Berlusconi.

Con due interviste su Repubblica e Corriere della Sera, Misiti annuncia oggi il suo addio al movimento autonomista guidato da Lombardo e con una lettera al leader del Mpa spiega le sue ragioni.

Lombardo, con un’altra lettera, risponde che Misiti "dovrebbe almeno bandire dal suo vacabolario termini come lealtà, onestà e servizio per il Mezzogiorno", aggiungendo "ti dichiari in vendita per un posto da Ministro o almeno di delegato per la Salerno-Reggio Calabria, che almeno 49 anni dopo potrai fare completare"

Nella lettera di Lombardo si sottolinea come la nuova posizione politica di Misiti sia "animata da insano opportunismo" e si ricordano le contraddizioni del deputato "che solo due mesi fa scrisse e condivise un documento in cui l'elemento più rilevante era l'appello ma più con Berlusconi"

La lettera di Lombardo si chiude con un augurio: “è il momento di archiviare la lunga fase di decadenza che stiamo vivendo e non fa onore all'Italia".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica