siciliatoday

Lombardo, Pdl: "E' l'uomo della sanatoria"

"Non c'è misura nelle provocazioni del presidente Lombardo". E' la replica dei deputati Pdl all'Ars a seguito delle dichiarazioni di Lombardo.

Lombardo, infomano i deputati, avrebbe cioè detto: ""Oggi ha dichiarato che col Pd ci può essere soltanto un governo elettorale, che affronti le elezioni e che, confortato dal consenso, trovi l'unica giusta legittimazione a governare"

"E' evidente - continuano sarcasticamente i membri del Pdl - che nel far tale dichiarazione, l'onorevole Lombardo si stava guardando allo specchio. Egli è il campione del rispetto del consenso: l'unico che può dare lezioni agli altri sulla legittimazione che viene dalla volontà popolare. Il capolavoro lo ha prodotto quando ha anticipato che, se ha commesso abuso d'ufficio, nella nomina di dirigenti esterni, l'ha fatto per il bene della Sicilia, La Magistratura non lo disturbi!"

"L'abusivismo politico, in lui, si sposa con quello amministrativo... sempre per il bene dei siciliani...! Tra qualche ora (la chicca manca) dirà che l'abusivismo edilizio sulle coste è praticato per abbellire le nsotre spiagge. Lombardo - concludono - è l'uomo sanatoria; il re Mida di ogni infrazione politica, etica e amministrativa. Converte in bene ogni male. Finirà con il dire che ha intrattenuto frequentazioni politiche con qualche mafioso per convertirlo al bene della Sicilia. Viva Lombardo!"

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica