google

Sicilia, Miccichè a presidenza Regione

Si candiderà a presidente della Regione siciliana. Ad annunciarlo è lui stesso: Gianfranco Miccichè, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e leader di Forza del Sud

Miccichè sottolinea di aver elaborato un disegno di legge sulla sburocratizzazione per consentire alla Regione siciliana di passare dal metodo dell'autorizzazione a quello del controllo.

E se nel corso del dibattito d'Aula "passera' un solo emendamento che distorce la norma - spiega - saro' pronto a dimettermi immediatamente".

"Finalmente Miccichè rinuncia ad un profilo basso e timido e annuncia le sue strategie"

Questo il commento di Nicola D'Agostino, vicecapogruppo Mpa all'Ars, che prosegue sempre più ironico.

"La sua candidatura alla Presidenza della Regione - dice D'Agostino - pur arrivando con due anni e mezzo di anticipo, era tanto inevitabile quanto inattesa, ed è un atto di coraggio e generosità che sorprende tutti perchè non ce lo aspettavamo proprio: questo amnuncio certamente cambierà scenari ed umori nella politica nazionale"


"Ma ci rendiamo conto - continua ancora sarcasticamente - che non c'erano alternative al suo dinamismo e alla sua inquietudine creativa. La sua è una visione nuova e moderna che rivoluziona tutto: lo abbiamo capito dalle sue scelte recenti e anticonformiste, dalla sua voglia di mettersi al servizio dei siciliani, anche facendo scelte impopolari, come quella di andare all'opposizione di Lombardo fino alla creazione di un nuovo partito al servizio di una Idea, piuttosto che alla rincorsa di una poltrona (che nessuno pensi che lo faccia per la Presidenza!). Dopo due amare rinunce ora gli spetta, e non saremo certo noi del Mpa ad impedirlo"

"Sul primo atto che farà, fra tre o quattro anni, peró, vorremmo dirgli che, se non è troppo, magari questa legge sulla sburocratizzazione la facciamo subito se qualcuno dei suoi deputati, dopo l'annuncio, volesse presentarla. Anche se il suo gruppo parlamentare ha una piccola rappresentanza, non gli faremo mancare il nostro sostegno per il bene della Sicilia. Lo preghiamo - conclude il vicecapogruppo - di non farci attendere troppo".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica