sicilia

Ragusa, Antoci da Napolitano: "Abbiamo bisogno di infrastrutture, vogliamo giustizia"

Il presidente della Provincia Franco Antoci è stato ricevuto ieri al Quirinale dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, insieme agli altri componenti dell’Ufficio di Presidenza dell’Upi.

Tra i temi posti dalla delegazione dell’Upi al Capo dello Stato l'impegno delle Province per le celebrazioni dell'Unità d'Italia, con i tanti eventi realizzati sui territori mirati principalmente a coinvolgere i giovani e gli studenti delle scuole provinciali, lo stato delle riforme istituzionali, con la semplificazione amministrativa, nonché la grave emergenza dell'edilizia scolastica e la necessità di assicurare scuole migliori, più sicure e all'avanguardia.

A margine dell’incontro con il Capo dello Stato, Antoci ha segnalato a Napolitano la questione delle infrastrutture della provincia di Ragusa con i ritardi accumulati per l’apertura dell’aeroporto di Comiso e il blocco delle procedure relativamente al project financing dell’autostrada Ragusa-Catania, consegnando al Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra, una lettera nella quale rappresenta “la grave ingiustizia che si sta perpetrando da anni a danno della provincia di Ragusa, poiché nonostante tutti i possibili sforzi, non si riescono a costruire le infrastrutture per il suo sviluppo”

Antoci ha ripercorso le tappe dei ritardi e le tentate interlocuzioni con il Ministro Tremonti e nella lettera rivolge un appello al presidente Napolitano per dare risposte al territorio ibleo oramai stanco di aspettare. “L’appello a Lei, Signor Presidente, è l’ultima spiaggia – scrive Antoci - per avere “giustizia”, con la firma da parte del Ministro Tremonti. Ci aiuti a rimuovere questo ostacolo che mina alla radice la fiducia dei nostri concittadini nelle Istituzioni”.

Antoci ha colto l’occasione anche per invitare il Capo dello Stato a Comiso in occasione del primo volo inaugurale del nuovo aeroporto di Comiso e per una visita alla Provincia di Ragusa che, alla fine di questo anno festeggerà l’85° compleanno della sua istituzione.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica