SiciliaToday
Sentenza Cuffaro, il giudice della Cassazione: "Una lezione per tutti"
Gen 24, 2011 - 6:27:29 PM

«L’imputato Cuffaro, pur investito di importanti cariche pubbliche, si è sottoposto al giudizio dei giudici. Si è difeso nel processo, ha accettato con rispetto, come egli stesso ha affermato, il verdetto emesso dai magistrati. Gli si deve dare meritoriamente atto». E' quanto ha dichiarato in una lunga intervista al Mattino di Napoli il giudice Antonio Esposito, colui che ha letto in aula il verdetto della Cassazione che condanna definitivamente Salvatore Cuffaro alla pena di 7 anni di reclusione per favoreggiamento alla mafia.

"Torno a dire - ha proseguito Esposito - che gli si deve dare meritoriamente atto, per aver scelto la strada della difesa nel processo e, soprattutto, delle parole espresse dopo la sentenza.".

Il presidente della seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha però aggiunto che "resta l’amara constatazione che infedeli servitori dello Stato hanno tradito il giuramento di fedeltà e la fiducia di magistrati inquirenti con i quali lavoravano a stretto contatto"