Strasburgo, a Sonia Alfano la presidenza della Commissione Antimafia

E' l'eurodeputata Sonia Alfano (Idv) la presidente della Commissione speciale 'antimafia' (Crim) del Parlamento europeo, che si è costituita ufficialmente oggi a Strasburgo. Siciliani anche uno dei quattro vicepresidenti, Rosario Crocetta (Pd), ed il relatore Salvatore Iacolino (Pdl). Gli altri vicepresidenti sono il verde portoghese Tavares, il conservatore britannico Kirkhope ed il danese della Sinistra unita Soendergaard. Tutte le nomine sono state fatte all'unanimità dai 45 membri - tra i quali cinque siciliani - della Commissione contro criminalita' organizzata, corruzione e riciclaggio. ''La nuova Commissione - ha rilevato Giovanni La Via, europarlamentare del Pdl-Ppe e relatore del bilancio generale dell'Ue - dovrà fare in modo che i controlli sugli scambi economici siano più rigidi e maggiormente tracciabili. E non solo: la lotta al riciclaggio sarà un altro dei punti fermi per i lavori della nuova Commissione''.

La Commissione inizierà la propria attività a fine mese e avrà un anno per analizzare le infiltrazioni dei cartelli criminali nelle pubbliche amministrazioni e nell'economia europea, e per proporre nuove misure che consentano di prevenire e contrastare questi fenomeni. I deputati hanno un mandato di un anno che sarà possibile estendere una sola volta. ''"I dati in nostro possesso sulle mafie - prosegue La Via - ci dicono che questi fenomeni criminali non possono più dirsi soltanto italiani o di alcune regioni del nostro Paese. Mafia, 'Ndrangheta e Camorra hanno esteso i propri tentacoli e si sono ben radicate in altri paesi dell'Unione europea e anche per questo si è voluto fortemente l'istituzione di questa Commissione. Le nuove forme di commercio illegale messe in campo dalle mafie -conclude La Via- impongono scelte che vanno nella direzione di maggiori controlli delle operazioni economiche e finanziarie, al fine di assicurare trasparenza, legalità e di indebolire le organizzazioni criminali''.

 

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica