(SiciliaToday)

A Ragusa la Sagra della frittella

Una carica travolgente sta per arrivare. Novità e tradizione si danno la mano per attirare i visitatori. Ogni anno una sfida diversa. E anche stavolta le attese non saranno tradite.

Parola del presidente dell’associazione “Mariannina Coffa”, Daniele Leggio, che annuncia l’entrata in funzione della macchina organizzativa della “Sagra della Frittella”, giunta, quest’anno, alla XII edizione.

“La Festestate di San Martino – dice Leggio – è ormai un appuntamento irrinunciabile per chi crede, come noi, nella piena valorizzazione del centro storico superiore di Ragusa. Tanto è vero che, stavolta, abbiamo voluto ampliare il raggio d’azione della nostra kermesse che comprenderà, oltre a via Mariannina Coffa e piazza San Giovanni, anche il ponte Vecchio, animando quell’asse che può rappresentare un valore aggiunto per questa porzione del territorio cittadino”.

Sostenuta dal Comune di Ragusa e dalla Provincia regionale, la “Sagra della Frittella” si terrà dal 10 al 14 novembre. E si preannuncia con una valanga di sorprese.

“Tante le novità di quest’anno – dice il presidente Leggio – che illustreremo, nel dettaglio, nel corso della conferenza stampa in programma lunedì negli uffici comunali del centro direzionale di contrada Mugno. Posso, però, anticipare l’evento più importante che accentrerà ulteriormente i riflettori dell’attenzione sulla nostra manifestazione, vale a dire il Tour di Insieme, la fortunata trasmissione di Antenna Sicilia. La vedremo dal vivo sabato 13 novembre, in piazza San Giovanni, con tantissimi degli ospiti che sono ormai diventati un sicuro punto di riferimento del pubblico siciliano. Ecco, questo è l’appuntamento più atteso. Ma sono tantissime altre le iniziative che abbiamo voluto predisporre per una kermesse che ormai è entrata di diritto a far parte degli appuntamenti di richiamo della nostra città”.

E non mancherà, ovviamente, l’attesa degustazione delle frittelle. A cominciare dalle novità del 2010, vale a dire le frittelle ai frutti di bosco, al Bayles e, perfino, al gusto di ricotta e limone.

“E’ una iniziativa – dice il sindaco di Ragusa, Nello Dipasquale – che seguo sin dalla prima edizione, dal 1998, con particolare attenzione e che quindi, anno dopo anno, ho visto crescere sino a diventare un appuntamento irrinunciabile per i tanti ragusani che, come ogni anno, affolleranno i vari stand. Siamo estremamente fiduciosi sul fatto che, ancora una volta, verrà data vita ad una kermesse di grande successo”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste