Da martedì 11 agosto a Salemi la «Sagra della Busiata»

SALEMI – Tutto pronto per la sesta edizione della «Sagra della busiata», l’importante appuntamento enogastronomico che richiama ogni anno a Salemi migliaia di visitatori provenienti da tutta la Sicilia.

Martedì 11 agosto, dalle 20,00 alle 23,00, nei punti di degustazione situati nel centro storico, sarà possibile degustare la particolare pasta lavorata a mano secondo le varianti culinarie offerte dai cuochi in gara; il tutto innaffiato con i vini delle aziende locali.

Le postazioni di degustazione saranno in tutto 6, dislocate lungo le vie del centro storico.

In gara ci saranno i ristoranti «La Giummara», «Il Ciliegio», «L’Eclisse», «La Massara», «Il Melograno» e «Antica Caffetteria».

Queste invece le aziende vitivinicole: «Cantina Colomba Bianca», «Gandolfo Vini», «Vini Di Maria», «Azienda vitivinicola Terre di Salemi», «Uvam».
I promotori della kermesse sono il Comune di Salemi, che ha finanziato l’iniziativa, e l’associazione «Pro centro Storico» che, grazie al lavoro dei suoi collaboratori, fornirà il necessario supporto logistico ed organizzativo.

La giuria, presieduta da Vittorio Sgarbi, sarà composta da cuochi, giornalisti enogastronomici e rappresentanti di enti ed associazioni che promuovono i prodotti italiani, tra cui Slow Food. C’è dunque molta attesa per quella che si annuncia come una sorta di «sfida» per chi riuscirà a conquistare il palato dei visitatori e dei giurati.

Il primo punto di degustazione sarà in via Amendola, nella Piazza Simone Corleo, a pochi metri dal «belvedere» dal quale con lo sguardo si domina un panorama che compendia la Val di Mazara, le Isole Egadi e, nei giorni in cui il cielo è terso, anche l’Isola di Pantelleria.
Gli altri punti di degustazione, proseguendo per il centro storico, sono all’interno del Chiostro di Sant’Agostino, nelle immediate vicinanze di Piazza Alicia, vicino al castello e all’interno della «Casa Agueci» in via Crispi.

Le degustazioni si potranno effettuare fino alle 23,00. I momenti di intrattenimento si protrarranno invece fino alla mezzanotte.

Il costo del biglietto sarà di 3 euro (un piatto di busiate e un bicchiere di vino) e si potrà acquistare in tutti gli esercizi commerciali del centro storico e in prevendita presso i ristoranti della città. E’ possibile comunque prenotare sin da ora telefonando ai numeri 0924 – 64664 e 0924 – 983701.

Le origini
Le «busiate» debbono il loro nome alla cosiddetta «busa», il ferro da calza utilizzato dalle massaie per realizzarle. La «busa» consente di incavare la pasta, facilitandone la penetrazione dell'acqua durante l’ebollizione.

Gli spettacoli musicali
Nel corso della serata sono previsti numerosi momenti di intrattenimento. Dalle 20,00 alle 23,00 gruppi musicali sfileranno per le vie del centro storico. Dalle 23,00 a mezzanotte in Piazza Alicia si esibiranno alcuni gruppi folkloristici provenienti dai paesi dell’Est. Sempre in Piazza Alicia a fine esibizione ci sarà la premiazione.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste