(Google)

Acireale, presentato il programma del 'Più bel carnevale di Sicilia'

E' stato presentato stamattina il programma del 'Più bel carnevale di Sicilia'. La presentazione è stata condotta dal consulente artistico Giulio Vasta e si è aperta con i saluti del presidente del Consiglio, Pietro Filetti.

“Questo di Acireale è tra le quattro o cinque manifestazioni del Carnevale tra le più importanti, per visitatori e qualità di opere".

Queste le parole del sindaco della città, Nino Garozzo, presente stamattina.

"I nostri maestri sono davvero inimitabili. Sarà un Carnevale per le famiglie - ha continuato Garozzo - sicuro e che apre le porte a tutti per un sano divertimento: una grande festa popolare. Una festa che diventa sempre più nazionale per la Lotteria Nazionale e per il Francobollo che racchiuderà il senso della nostra manifestazione: la gioiosa allegoria dei carri e la magnificenza dei monumenti barocchi. Salutiamo la Fondazione del Carnevale che sarà organismo snello ed operativo al fine di migliorare sempre più ogni aspetto della nostra grande manifestazione”.

Il sindaco ha lanciato anche l’ipotesi perchè si avvii un dibattito condiviso e compartecipato che possa portare, eventualmente, anche ad un ticket d’ingresso al circuito.

Infine la giuria: il sindaco ha reso noto che la composizione delle giurie uscirà fuori da un sorteggio a cui parteciperanno tutte le persone che si sono candidate.

comunale al Turismo Nives Leonardi:
“La nostra è una manifestazione auto referenziale - ha detto l'assessore al Turismo, Nives Leonardi - sicuramente di primissimo livello che nulla ha da invidiare ad altri appuntamenti carnascialeschi. Anzi, le nostre specificità rendono unico l’appuntamento acese, sempre più ricco nei contenuti e sempre più partecipato dalla folla”.

“Quella acese è dal punto di vista turistico uno degli appuntamenti più importanti in assoluto per la nostra Regione". Questo invece il commento dell'assessore regionale al Turismo, Nino Strano che ha poi continuato: "La Regione è lieta di contribuire con le proprie forze alla buona riuscita del Carnevale che è segno anche di forte tradizione culturale e popolare in una delle città turisticamente più importanti dell’isola”

Presente anche il vicepresidente della Provincia, Nello Catalano: “Si tratta di un nuovo appuntamento con la storia carnascialesca, un nuovo bagno di gioiosa folla che è partecipe della festa più popolare che ci sia, in una città che nel suo Dna ha i geni dell’accoglienza”.

Il deputato Basilio Catanoso ha ricordato come ormai il 'Carnevale di Acireale abbia sempre più respiro nazionale piuttosto che regionale, dato testimoniato dal rientro della manifestazione nel biglietto della Lotteria Nazionale e, fatto storico, nella realizzazione di un francobollo celebrativo in emissione da Poste Italiane'

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste