Acireale, un carnevale in...crescendo

“E’ Carnevale, siamo ad Acireale”: così cantavano nel pomeriggio di ieri gli alunni che hanno preso parte alla prima sfilata delle “Scuole in maschera” che coinvolge diversi istituti cittadini: scuola materna Christian Andersen Acireale (I dodici mesi dell’anno), istituto Giovanni Rodari Acireale (La magia di un sorriso), istituto comprensivo Fuccio La Spina Acireale (Fantasmagoria di gemme d’Oriente e d’Occidente), istituto Giovanni XXIII Acireale (Maschere e personaggi popolari di un tempo rivisti in chiave moderna), scuola infanzia Primo circolo Acireale (Dame e cavalieri). Oggi è stata inaugurata inoltre la Mostra dei Carri in miniatura (Chiostro ex liceo gulli e Pennisi).

Ma già oggi, domenica, torneranno in circuito i grandi carri allegorico grotteschi, che la scorsa settimana furono costretti al veloce dietrofront a causa del maltempo. I dieci carri in concorso – una magnificenza della cartapesta e della allegoria – si posizioneranno nelle vie del circuito già a mezzogiorno. Alle ore 16 dal Palazzo di città verrà dato il via alla accensione dei motori e la Parata allegorica avrà inizio per stupire ancora una volta le miglia di persone che assieperanno i corsi barocchi. Assieme ai carri allegorici sfileranno i quattro gruppi mascherati in concorso e le apprezzate bande comiche. Alle ore 21 in piazza Duomo spettacolo musicale.

Avrà così inizio la dieci giorni più pazza dell’anno che si chiuderà solo martedì 16 notte con la proclamazione dei concorsi e il rogo del regnante Burlone.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste