Catania si prepara per la festa di mezz’agosto della sua patrona

“Cittadini viva Sant’Aita” è già pronta a gridare la città di Catania che si prepara ai festeggiamenti estivi in onore della veneratissima patrona, Sant’Agata, in programma il 17 Agosto, data che, quest’anno, ricorda l’882° anniversario della traslazione delle reliquie da Costantinopoli, dove erano state portate nel 1040 dal generale bizantino Maniace come bottino di guerra, a Catania, avvenuta il 17 Agosto del 1126, ad opera dei soldati Gisilberto e Goselino che le consegnarono al vescovo Maurizio nel castello di Aci.
I catanesi, svegliati nel cuore della notte dalle campane che si misero a suonare da sole, uscirono per le strade a piedi nudi e in camicia da notte bianca per accogliere il corpo della Santa; da qui la tradizione dei devoti di portare “u saccu” bianco, il colore della fede.
E’ la festa del ritorno di Agata nella sua amata città, liberata da lei tante volte da peste, guerra, fame, terremoti e lava e per la quale Agata ebbe meravigliose parole quando, come ci ricorda la tradizione, apparendo in uno splendore celeste ad un’altra santa siciliana, Lucia, disse: - Per me la città di Catania è sublimata da Cristo” -. Ed i catanesi le sono riconoscenti, riversandosi per le strade non solo nei giorni di Febbraio, ma anche a mezz’agosto, nel culmine dell’estate, ad inneggiare alla loro “Santuzza”.

I festeggiamenti si apriranno il 12 Agosto con la festa di Sant’Euplio, martire e compatrono di Catania. Il miracoloso velo di Agata che, secondo la tradizione, fermò la tremenda eruzione del 24 aprile 1669, giunta alle porte della città, sarà esposto in Cattedrale fino a giorno 16, quando poi, nel tardo pomeriggio, verrà portato in processione nelle zone adiacenti al Duomo. Giorno 17 le sacre reliquie verranno esposte alla venerazione e il mezzobusto della Santa sarà collocato sull’altare per poi essere portato in processione, a spalla, insieme allo scrigno, per le vie Dusmet, Porticello, Piazza San Placido, via Vittorio Emanuele per poi rientrare in Cattedrale attraverso Piazza Duomo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste