Folclore, presentata a Palermo festa del grano di Foglianise

PALERMO- E' dedicata alla Sicilia l'edizione 2009 della Festa del Grano di Foglianise. La manifestazione è stata presentata questa mattina a Palermo, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella Sala “Paolo Borsellino” dell'assessorato regionale al Turismo.

All'incontro con i giornalisti hanno preso parte il vicepresidente e assessore al Turismo della Sicilia, Titti Bufardeci, il sindaco di Foglianise, Giovanni Mastrocinque, l'assessore provinciale al Turismo di Benevento.
Il gemellaggio tra Sicilia e Campania che si realizzerà a Foglianise, nel consueto appuntamento del 16 agosto, vuole essere nel segno della tradizione culturale e religiosa che unisce le due regioni meridionali. La festa del grano del comune sannita è celebre per la sfilata dei carri che trasportano le riproduzioni di opere d'arte e siti archeologici realizzati con i culmi di grano.

“E' la terza volta che la festa del grano vede come protagonista una regione italiana. Dopo Lazio e Toscana, quest'anno tocca alla Sicilia e al suo patrimonio monumentale – spiega Giovanni Mastrocinque – ed è una scelta che valorizza quel tesoro universale dei beni culturali siciliani e marca la centralità mediterranea di quell'isola così legata alle nostre tradizioni. Anche quest'anno, la Festa del Grano sarà un appuntamento di grande rilievo per la promozione turistica del territorio del Sannio. Abbiamo scelto tre anni fa di rendere più omogenea la manifestazione, dettando un tema specifico. Così facendo, i carri di grano, simbolo della maestria dei nostri artigiani, raggiungono quell'unità espressiva e artistica che rende ancor più affascinante questa antica tradizione”.

Grazie a questa iniziativa, le principali opere che saranno realizzate dagli artisti sanniti, verranno esposte successivamente nei musei di tre comuni siciliani: Buscemi, Palazzolo Acreide e Monterosso Almo. I carri di grano saranno esposti nei siti etnografici, alla fine dell'estate, nel corso della manifestazione che vedrà i musei dei tre comuni siciliani aperti anche di notte.

“E' un viaggio alla scoperta delle nostre radici – spiega il vicepresidente della Regione, Titti Bufardeci – con quei simboli antichi che raccontano del lavoro contadino e di quelle tradizioni arcaiche che fanno parte della nostra storia più intima. Il grano, simbolo religioso e della fatica dei contadini, diviene opera d'arte grazia alla proverbiale maestria degli artigiani di Foglianise. E' un appuntamento importante per la promozione del turismo e siamo felici che quest'anno i carri potranno raccontare delle bellezze architettoniche e artistiche della Sicilia”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sagre&Feste