10 professionisti europei alla Manzoni di Ravanusa

Dieci professionisti europei dell’educazione sono arrivati stamattina a Ravanusa, dove è prevista una visita di studio organizzata e promossa dall’istituto comprensivo “Alessandro Manzoni”, diretto dal preside Francesco Provenzano.

Si tratta di un evento esclusivo, essendo l’istituto Manzoni l’unica scuola in provincia di Agrigento e tra le pochissime in Sicilia a promuovere queste interessanti esperienze professionali collegate al programma europeo “LLP”: (Life Long Learning Program, cioè programma di apprendimento permanente).

Il team della visita, la terza ad essere autorizzata dalla Commissione europea dopo quelle del maggio 2005 e del maggio 2008, sarà incentrata sul tema della cittadinanza attiva ai diritti umani. A Ravanusa arriveranno personalità di diversi paesi europei: Spagna, Portogallo, Francia, Romania e Belgio, che operano in diversi ambiti e livelli di responsabilità.

Questi i nomi degli ospiti: Pedro Alonso Asensio, Carmen Conde Santos e Joan Miquel Vercher Benavent (Spagna), Fernando Neto e Maria Ludovina Raposo (Portogallo), Michèle Madern e Sonia Boudjemaa (Francia), Yves Gaudebert (Francia Loira), Gheorghe Munteanu (Romania). Gli ospiti parteciperanno ad incontri formativi di alto livello, tra questi quello tenuto da Carmen Cera, responsabile formativa di Amnesty International in Sicilia e di Nicola Mannino,presidente del centro studi culturale “Parlamento della legalità” che domani pomeriggio sottoscriverà un protocollo d’intesa con l’istituto Manzoni.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università