(siciliatoday)

Catania, ‘Il verso presente’: presentata la II edizione della rassegna poetica

È stata presentata ufficialmente ieri presso il Coro di notte dell’ex Monastero dei Benedettini di Catania la 2^ edizione della rassegna poetica “Il verso presente”

L’obiettivo della rassegna è quello di veicolare l’arte poetica verso fasce di pubblico sempre più ampie attraverso forme di spettacolarizzazione, con un occhio di riguardo verso la produzione più recente di alcune aree del mediterraneo.

Alla presentazione sono intervenuti i curatori dell’iniziativa, il prof Rosario Castelli e le dr.sse Patrizia Guarino e Cristina Mongioì; il coordinatore della rassegna, prof. Antonino Di Grado; e il preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, prof. Enrico Iachello.

«Anche quest’anno la nostra Facoltà dedica un’intera rassegna alla poesia – ha detto il preside Iachello – prestando particolare attenzione, oltre al contesto nazionale, alla produzione poetica di aree del mediterraneo come la Grecia e il Maghreb».

«Se rispetto alla prima edizione la rassegna avrà un respiro più internazionale – ha sottolineato il coordinatore della rassegna prof. Di Grado – d’altro canto mutueremo dall’esperienza precedente la suddivisione di ogni appuntamento in due momenti: uno, nel pomeriggio, sarà più teorico e di studio grazie alla presenza degli autori; l’altro, la sera, invece darà spazio alle forme di spettacolarizzazione che permettono una più larga fruizione della poesia».

«La poesia che si divulga – gli fa eco il prof. Castelli - è legata alla performance e vive del rapporto col pubblico. La poesia infatti non vive solo individualmente nella pagina ma anche nella collettività. In quest’ottica si inserisce la stretta collaborazione col Teatro Stabile per lo spettacolo-tributo a Sanguineti del 16 maggio e con l’Associazione musicale etnea. Inoltre presso le scuole superiori abbiamo fatto in modo di attivare un laboratorio di poesia in modo tale da creare interesse verso questa forma d’arte».

«L’anno scorso, dato il successo della rassegna, possiamo dire di aver vinto una scommessa - dice la dr.ssa Guarino che cura l’iniziativa insieme ad altri studenti - e quest’anno ripartiamo con molto entusiasmo, segno che c’è ancora una forte richiesta di poesia tra i giovani anche in quest’epoca segnata da forme di comunicazione più immediate».

Sempre ieri sera, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia indetta dall’Unesco, è andato in scena un gustoso preludio alla rassegna “Il verso presente”.

Gli studenti della Facoltà hanno infatti dato vita a un’iniziativa collaterale molto interessante che, dopo l’esibizione degli Slash Vocal, ha portato in scena molteplici aspetti della poesia, a partire dalle letture a cura dei poeti più importanti della provincia, introdotti da Loretto Rafanelli, passando per le letture satiriche di “VersoPerVerso: fraintendimenti metrici” a cura di Mario Cicala e Marco Spartà e, per finire, con “L’equivoco: poema in musica” di Erminio Alberti.

La rassegna, a partire dal 30 marzo fino al 16 maggio, proporrà sei appuntamenti con la poesia.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università