Con un seminario sullo Statuto Siciliano comincia l'attività la Libera Pluriversità Palermitana

Venerdì 30 aprile comincerà l'Anno Accademico della "Libera Pluriversità Palermitana", nata dall'idea di alcuni giovani, in seguito alla bella esperienza di Pluriversità realizzata a Napoli, da cui questa idea prende spunto.

Chiunque può proporsi come docente su argomenti in cui si
sente qualificato. La LPP ha deciso di aprire il suo primo Anno Accademico con un corso su untema di grande attualità: quello dello Statuto di Autonomia della Regione Siciliana.

Il titolo del corso è "Seminario di approfondimento sullo
Statuto Speciale della Regione Siciliana". Il docente del seminario sarà il prof. Massimo Costa, dell'Università degli Studi di Palermo, studioso di spicco sul tema in questione ed autore della recente pubblicazione "Lo statuto speciale della regione siciliana. Un'autonomia tradita? Commento
storico, giuridico ed economico allo statuto speciale".

Il seminario sarà articolato in quattro lezioni che si terranno ogni venerdì (a partire dal 30 aprile) dalle 17:00 presso i locali della LPP, siti in via Sampolo n° 56.

L'iscrizione è completamente gratuita e si può effettuare esclusivamente on-line, previa registrazione al sito www.pluripa.it.

Questo il programma dettagliato del corso:

1^ Giornata (venerdì 30 aprile 2010): Profili storici e politici generali
- La Sicilia, autonoma e parlamentare, nel corso della sua storia
- Le precedenti Costituzioni (1302, 1812, 1848)
- L'annessione all'Italia e le sue vicende istituzionali rilevanti
- Il Separatismo e l'ottenimento dello Statuto speciale
- Caratteri generali dello Statuto ed organi principali dello 'Stato regionale'
- Le principali vicende politiche ed istituzionali della Sicilia autonoma e repubblicana

2^ Giornata (venerdì 7 maggio 2010): Autonomia legislativa - esecutiva - giudiziaria
- I campi di legislazione esclusiva e concorrente, le 'leggi-voto' sulle materie di competenza statale
- la devoluzione totale delle funzioni statali in Sicilia
- la 'polizia siciliana'
- un ordinamento giudiziario completamente autonomo
- un organo di tutela costituzionale: l'Alta Corte per la Regione
Siciliana e le sue vicende

3^ Giornata (venerdì 21 maggio 2010): Il nostro peculiare 'federalismo fiscale'
- le norme 'tecniche' in materia di bilancio e rendiconto
- l'autonomia patrimoniale (artt.32-35)
- l'autonomia sul fronte della spesa (art. 20)
- la politica tributaria autonoma (art.36-37)
- fondo di solidarieta' nazionale, perequazioni e trasferimenti
- elementi di politica economica sovrana in materia commerciale, monetaria e finanziaria (artt. 39-40-41)

4^ Giornata (venerdì 28 maggio 2010): Problemi aperti, minacce,
opportunita' e prospettive
- i punti 'caldi' del contenzioso Stato - Regione e il suo stallo
- le 'degenerazioni' del sistema autonomistico
- le sfide del centralismo, dell'omologazione e del neocolonialismo
- le opportunita' e le grandi aree di intervento da privilegiare:
autonomia fiscale, politiche energetiche, autonomia finanziario/monetaria identita' siciliana, 'unbundling' politico/economico/amministrativo
- i possibili scenari futuri tra declino dell'autonomia, sua
realizzazione, e piena emancipazione politica

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università