On. Marrocco: "Una fondazione in nome di Zarcone, morto per i favoritismi dell'Università"

L’intitolazione di una Fondazione alla memoria di Norman Zarcone, il giovane dotto-rando di 27 anni che ha preferito suicidarsi, lanciandosi dal settimo piano della Facoltà di Lettere a Palermo, piuttosto che andare incontro ad un futuro, dal punto di vista lavorativo, “impossibile”, senza alcuna prospettiva.

E’ quanto chiede l’On. Livio Marrocco, deputato regionale e vicepresidente della Com-missione Antimafia all’Ars, che ha avanzato la proposta al Presidente della Regione Raf-faele Lombardo ed al Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Francesco Cascio, peraltro entrambi presenti al presidio organizzato, in memoria di Norman Zarcone, proprio nella facoltà di Lettere.

“Chiedo al Presidente della Regione, Raffaele Lombardo e al Presidente dell'Ars, Francesco Cascio – sono le parole dell’On. Livio Marrocco - che venga intitolata una Fondazione alla memoria di Norman Zarcone, il brillante dottorando di ricerca suicidatosi per protesta (come afferma il padre) contro un certo sistema di favoritismi. D'altronde da più parti si è convenuto che l'Università non è immune da sacche di favoritismi e clientele. La Fondazione dovrebbe favorire iniziative volte alla filosofia, alla musica (Zarcone era anche musicista), alle lettere, alle arti, al mondo dei giovani e delle università”.

Alla lettera di richiesta indirizzata ai Presidenti della Regione e dell’Ars l’On. Marrocco ha anche allegato il file dell'ultima colonna sonora composta da Norman Zarcone insie-me al suo amico Gabriele, per un cortometraggio. Infine l’On. Marrocco ha assicurato che “affronterà la questione anche con altri colleghi deputati e in un dibattito d'Aula”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università