Scuola, Centorrino incontra delegazione precari

"La situazione degli organici non e' ancora definita perche' si sta continuando a trattare con il ministero, in particolare per le questioni legate agli insegnanti di sostegno e al personale Ata. Di questo argomento si discutera' giovedi' prossimo alle 12, nel corso di una riunione sul problema del precariato nella scuola, che si terra' in prefettura a Palermo, alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario del ministero dell'Istruzione, dell'universita' e della ricerca, Giuseppe Pizza". Lo ha annunciato stamattina, l'assessore regionale dell'Istruzione e della Formazione professionale, Mario Centorrino, che dall'inizio della settimana e' costantemente in contatto con il ministero, nel corso di un incontro in assessorato, con una rappresentanza dei precari in lotta contro i tagli e in presenza dei parlamentari del Pd, Alessandra Siragusa e Tonino Russo.

Secondo il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, dall'incontro di giovedi' potra' uscire una situazione piu' definita ed e' ragionevole nutrire una speranza per il problema precari, che potra' anche essere affrontato con uno sforzo comune tra ministero e Regione, utilizzando una linea di finanziamento del Fondo sociale europeo, per progetti elaborati da scuole localizzate in aree disagiate. Un progetto gia' definito dall'assessorato e di prossima pubblicazione che, insieme ai risultati attesi dall'incontro di giovedi' col ministero, dovrebbe consentire di dare delle risposte al personale precario che rischierebbe di rimanere senza posto.

Proprio per questo motivo, e' gia' previsto, per i prossimi giorni, un accordo tra Regione e ministero per l'assegnazione del punteggio ai docenti e al personale coinvolti dai presidi delle scuole interessate dai progetti.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università