Flickr.com

Scuola, partono il 6 settembre le convocazioni per i contratti a tempo determinato nelle scuole

Con grave ritardo, inizieranno a Catania le convocazioni per le assunzioni a tempo determinato nelle scuole di I e II grado che si terranno nell’I.S.S. “L. Radice” in via Imperia 21, secondo il seguente calendario: 6 settembre sostegno di I grado; 7 settembre sostegno di II grado; 8 e 9 settembre secondaria di I grado; 14 e 15 settembre secondaria di II grado.

Questo significa che tutte le operazioni di preparazione all’anno scolastico nei vari istituti subiranno gravi ritardi, perché senza contare eventuali seconde e terze sedute di convocazioni, appare chiaro che i corpi docenti non saranno completi che a ottobre inoltrato, con grave danno degli studenti.

Perchè nell’ex provveditorato di Catania occorre tutto questo tempo, per dare inizio alle operazioni di nomina? Colpa della riforma Gelmini? Forse, ma è anche vero che molti Usp stanno completando tali operazioni proprio in questi giorni, nei tempi previsti.

Oppure perché Catania è una provincia molto grande da gestire, con tante scuole e insegnanti? Pare di no, dato che in grandi città come Napoli e Torino le nomine termineranno entro l’1 settembre. I motivi del ritardo catanese paiono quindi senza risposta.

Un’altra conseguenza delle nomine a settembre, tocca direttamente le tasche dei precari, perché i contratti non partiranno dall’1 settembre, come gli altri anni, decurtando così di almeno una settimana (per i più fortunati) lo stipendio di settembre.

Come si dice dalle nostre parti Cogghiri l' ogghiu di supra u maccu, nel senso di raschiare il fondo il pentola per cercare di risparmiare il più possibile i soldi da destinare alla scuola pubblica.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università