Sicilia, lezione di autonomia in scuole e università

"Un'ora di autonomia nelle scuole per valorizzare l'identita' siciliana, a partire dalla conoscenza della nostra storia", ha detto l'assessore regionale all'Istruzione e Formazione, Mario Centorrino, che ha presentato l'iniziativa questa mattina a Palazzo d'Orleans, insieme con l'assessore ai Beni Culturali e l'Identita' siciliana, Gaetano Armao.

"Si tratta di un primo progetto sperimentale- ha spiegato Centorrino- per far conoscere agli studenti siciliani lo Statuto, il rapporto fra Statuto e Costituzione, i diritti e i doveri che scaturiscono dallo Statuto. A questo fine, abbiamo varato una circolare rivolta ai docenti, con la quale si dedica uno spazio didattico alla storia dell'autonomia siciliana".

L'iniziativa si inserisce in un programma piu' ampio di eventi previsti in occasione della ricorrenza della promulgazione dello Statuto e della festa dell'Autonomia della Regione siciliana, il 15 maggio.

Secondo Gaetano Armao, "Tutta la storia del popolo siciliano e' una storia d'autonomia, da tramandare agli studenti come fondamentale patrimonio culturale. Per questo abbiamo previsto anche Lectio magistralis in ciascuna delle universita' siciliane sul tema dell'autonomia.

"L'ora di autonomia, in particolare- ha sottolineato- e' un utile strumento di lavoro in classe per il recupero di una cultura costituzionale e statutaria, grazie al quale gli studenti avranno un'ulteriore opportunita' di riflessione sui diritti umani, sull'identita' regionale, nazionale e sopranazionale".

"L'educazione al senso civico- ha aggiunto l'assessore all'Istruzione- all'etica della responsabilita', al valore dei diritti, costituiscono una prerogativa fondamentale per la formazione dei futuri cittadini, e non puo' che partire dalla scuola , iniziando dalle carte fondamentali che regolano le istituzioni nazionali e siciliane".



blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università