Terza edizione delle Olimpiadi della Sicurezza, studenti di Ragusa ospiti a piazza Libertà

Correttezza nei comportamenti alla guida già sin dalla più tenera età. E’ il leit motiv della terza edizione delle “Olimpiadi della sicurezza in strada” promosse dal Moto Club Ragusa Touring, dall’assessorato alla Polizia municipale, retto da Michele Tasca, e alla Pubblica istruzione, retto da Elisa Marino, del Comune di Ragusa.

Le prove si terranno sabato 22 maggio, a cominciare dalle 9, in piazza Libertà, a Ragusa.

Parteciperanno gli studenti di numerose scuole medie dell’area iblea: tra questi quelli dell’istituto comprensivo “Crispi”, “Pascoli”, “Schininà” e “Berlinguer” di Ragusa, “Don Milani” di Scicli e “Madre Teresa di Calcutta” di Monterosso Almo. Una iniziativa portata avanti con il sostegno della Provincia regionale, assessorati alla Viabilità, alle Politiche sociali, allo Sport, del Coni provinciale e della Federazione motociclistica italiana, dipartimento Educazione stradale. Le prove permetteranno di constatare se l’allievo, oltre a possedere le adeguate abilità di guida, riuscirà a coniugare con esse il rispetto della segnaletica presente sul circuito. Ogni allievo potrà svolgere un giro di prova per poi partire dalla zona cambio ed eseguire tutti gli esercizi. Ci saranno, a disposizione, due scooter, uno normale, l’altro speciale, predisposto appositamente per le prove pratiche di questo tipo. Nelle prove saranno coinvolti, oltre ai formatori della Fmi, anche gli insegnanti e i genitori in veste di osservatori mentre il ruolo di giudici di gara spetterà ai vigili urbani di Ragusa. La prova si svolgerà su un percorso, realizzato in piazza, dove saranno sistemate dodici postazioni con i segnali più importanti per la sicurezza dei ragazzi. A tutti i concorrenti sarà consegnato un attestato di partecipazione, alle varie realtà scolastiche presenti una targa mentre il trofeo sarà appannaggio dell’istituto che vincerà le Olimpiadi.

“Sicurezza stradale – afferma Franco Bucchieri, presidente del Moto Club Ragusa Touring – significa conoscenza e rispetto delle norme che regolano il comportamento degli utenti della strada. Ecco perchè la sicurezza stradale rappresenta già da alcuni anni, per l’Ufficio scolastico provinciale, il nostro Moto Club, e chi ci sostiene nei nostri progetti, un obiettivo specifico e importante da perseguire”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Scuola&Università