L'arbitro Romeo contestato a Palermo

Giudice Sportivo: ammenda al Palermo

Un solo giocatore squalificato (il leccese Munari, dovrebbe sostituirlo Coppola); revocata invece l'espulsione al cesenate Colucci per via dell'errore arbitrale che l'ha ingiustamente fatto uscire dal campo per doppia ammonizione. Il Giudice Tosel assegna un'ammonizione a lui e una a Nagatomo, vero autore del fallo "incriminato".

Entra in diffida (terza sanzione) Hamsik (Napoli) per "proteste nei confronti dell'ufficiale di gara", terzo cartellino giallo anche per il romanista Perrotta. Ammonizione ed ammenda di € 1.500, invece, a Cassani (Palermo), sanzione aggravata perché capitano della squadra.



Le decisioni nei confronti delle società:

- Ammenda di € 4.000: alla Soc. PALERMO per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, rivolto reiteratamente all'Arbitro cori insultanti.
- Ammenda di € 2.000: alla Soc. CESENA per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, rivolto all'Arbitro cori ingiuriosi.
- Ammenda di € 1.000: alla Soc. BARI a titolo di responsabilità oggettiva per aver ingiustificatamente ritardato l'inizio della gara di circa cinque minuti.
- Ammenda di € 1.000: alla Soc. CAGLIARI a titolo di responsabilità oggettiva per aver ingiustificatamente ritardato l'inizio della gara di circa cinque minuti.
R

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sport